Il cammino dell’Islanda ad Euro 2016 ricorda molto quello della Grecia agli Europei del 2004 in Portogallo, e così come successe per alcuni giocatori ellenici, sembra che anche alcuni protagonisti della cavalcata della piccola isola del Nord Europa abbiano destato l’attenzione di tanti club europei, rimasti folgorati dalle loro prestazioni in campo.

La notizia di oggi riguarda  Ragnar Sigurðsson, centrale difensivo militante nel Krasnodar, per lui si sono fatte avanti le due squadre inglesi che nella stagione appena conclusa si sono combattute la vittoria della Premier League, stiamo parlando del Leicester di Claudio Ranieri e del Tottenham di Pochettino, pronte adesso a sfidarsi sul mercato per il difensore che si è meritato pure un prestigioso posto nella top 11 degli ottavi di finale degli Europei stilata da L’Équipe.

Sigurðsson, classe ’86, ha un contratto che lo lega al Krasnodar fino al 2018, e il prezzo del cartellino si aggira attorno ai 5 milioni di euro, prezzo tutt’altro che proibitivo. La favola del difensore potrebbe quindi non finire in Francia ma continuare ancora oltremanica.

di Marco Carlino