Questa sera, sono andati in scena ben 4 match di Premier League, validi come recuperi del 35esimo turno di campionato. Vittoria importantissima per il Tottenham, che si guadagna l’accesso matematico alla Champions League, mentre il Chelsea sbatte contro l’Huddersfield che, a sua volta, raggiunge la salvezza matematica. Vince anche il Manchester City, mentre l’Arsenal cade contro il Leicester. Ora, vediamo in dettaglio cosa è successo #OltreLaManica.

Chelsea-Huddersfield Town 1-1

Il Chelsea viene fermato sull’1-1 a Stamford Bridge dall’Huddersfield Town mettendo a serio rischio la qualificazione alla prossima UEFA Champions League. Inizio sprint dei Blues, che ci provano con Marcos Alonso e Willian. Nel finale del primo tempo, poi, mentre i Terriers si chiudono a riccio, ci prova Alvaro Morata, che manca la porta. Ad inizio ripresa, poi, in contropiede, l’Huddersfield passa in vantaggio, con Aaron Mooy che trova Laurent Depoitre, che scavalca Willy Caballero e deposita la palla in rete. Immediata, però, la risposta dei ragazzi di Antonio Conte, che trovano il pari con Marcos Alonso, colpito in volto dal pallone durante una mischia in area di rigore dei Terriers. Nel finale, il Chelsea va all’arrembaggio ma sbatte sul muro difensivo dei Terriers e del portiere Jonas Lössl, vero eroe della gara. #AddioEuropa?

Leicester City-Arsenal 3-1

Al King Power Stadium, il Leicester City batte 3-1 l’Arsenal di Arsène Wenger. Gunners che, sin dai primi minuti, si mostrano in serata no, con Jamie Vardy che semina il panico nella difesa dei londinesi. Infatti, le Foxes passano al ’14, con Kelechi Iheanacho che sblocca la partita con un diagonale preciso nell’angolino. Oltre al danno, la beffa, poiché poco dopo viene espulso anche Konstantinos Mavropanos, lasciando gli ospiti in dieci. Ad inizio ripresa, l’Arsenal prova a reagire, trovando il pareggio al ’53 con Pierre-Emerick Aubameyang. La gioia, però, dura poco: infatti, il Leicester passa nuovamente in vantaggio al ’75, quando Henrikh Mkhitaryan causa un penalty prontamente trasformato da Jamie Vardy. Nel finale, poi, Riyad Mahrez chiude i giochi con uno splendido contropiede. #VecchieVolpi

Manchester City-Brighton Hove & Albion 3-1

All’Etihad, passerella del Manchester City Pep Guardiola, che batte 3-1 il Brighton Hove & Albion. Citizens in vantaggio già dopo 15 minuti, con Leroy Sané che pesca Danilo, il quale, da fuori area, trova la traiettoria che batte il portiere. Tuttavia, i Seagulls pareggiano immediatamente, con Leonardo Ulloa che raccoglie un cross di Davy Propper e batte Ederson con un siluro che va ad insaccarsi sotto la traversa. Gli Skyblues, però, sono in pieno controllo della gara e, prima della fine del primo tempo, dopo aver impegnato Matthew Ryan in almeno due circostanze clamorose, trovano il nuovo vantaggio con Bernardo Silva che, servito dal solito Sané, non può sbagliare. Nella ripresa, il tedesco fornisce un altro assist, questa a volta a Fernandinho, che chiude definitivamente i conti. #Scampagnata

Tottenham Hotspur-Newcastle United 1-0

E’ sempre lui il protagonista assoluto: Harry Kane. Infatti, grazie ad una rete della punta inglese gli il Tottenham Hotspur di Mauricio Pochettino batte il Newcastle United e si guadagna l’accesso matematico alla prossima UEFA Champions League. In una gara combattutissima, che vede i Magpies rendersi pericolosi con Jonjo Shelvey in diverse occasioni nella prima frazione. Ad inizio ripresa, però, Kane raccoglie un ottimi filtrante e fredda il portiere con il suo micidiale diagonale, chiudendo i giochi. #Eurostar

Classifica

Manchester City 97 pt.; Manchester United* 77 pt.; Tottenham 74 pt.; Liverpool 72 pt.; Chelsea 69 pt.; Arsenal 60 pt.; Burnley 54 pt.; Everton 49 pt.; Leicester 47 pt.; Brighton 43 pt. Newcastle, Crystal Palace, Bournemouth, Watford 41 pt.;  West Ham* 38 pt.; Southamtpon 36 pt.; Huddersfield* 35 pt.; Swansea, West Bromwich 31 pt.; Stoke City 30 pt.;

*una partita in meno

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI