Nelle ultime ore della sessione del mercato invernale, si è giocato il 25esimo turno di Premier League! Negli anticipi del martedì sera, clamorosa caduta dell’Arsenal in Galles, contro lo Swansea, mentre il Liverpool ha passeggiato ad Hudderfield. Clamorosa caduta anche del Chelsea, che cade in casa contro il Bournemouth, mentre il Manchester City passeggia sul West Bromwich. Nel big match di giornata, il Tottenham schianta con un secco 2-0 il Manchester United. E, ora, vediamo in dettaglio cosa è successo #OltreLaManica.

Swansea City – Arsenal 3-1

Brutta e pesante sconfitta dell’Arsenal di Arsène Wenger che, al Liberty Stadium, cade sotto i colpi dello Swansea. I gallesi partono subito forte, facendo capire di essere in gran forma. Alla mezz’ora, però, un gran passaggio di Mesut Ozil trova lo spagnolo Nacho Monreal che, da pochi passi, non può sbagliare e insacca, portando in avanti i Gunners. Meno di un minuto dopo, però, il tedesco perde palla, avviando il contropiede che porterà Alfie Mawson a servire Sam Clucas, il quale troverà il pareggio. La ripresa inizia senza grosse emozioni, poi, al ’61, un clamoroso errore di Petr Cech, che rinvia addosso ad Jordan Ayew, regala al ghanese la palla del vantaggio. Nel finale, i Gunners ci provano con gli ingressi di Oliver Giroud e Henrikh Mkhitaryan, ma sono gli Swans a trovare la rete e chiudere i giochi con il solito Clucas. #ColpitiEAffondati

West Ham United – Crystal Palace 1-1

Nel Derby londinese, invece, finisce in parità fra West Ham United e Crystal Palace. Gli ospiti partono subito forte, e fanno la partita. Al ’24, poi, Andrew Townsend pesca in area il belga Christian Benteke che, da pochi passi, non può fallire di testa. Immediata la reazione degli Hammers, che provano a reagire e riescono a guadagnarsi un penalty dopo un brutto fallo in area di James Tomkins. Dal dischetto va Mark Noble che, al ’41, rimette le cose in parità. Nella ripresa, poche emozioni: degna di nota solo l’occasione capitata sui piedi di Chicharito Hernandez, che costringe Wayne Hennessey al miracolo. Da segnalare, fra le Eagles, l’infortunio di Bakary Sakho e, fra gli Hammers, quello di Cheikhou Kouyate. #BottaERisposta

Emre Can, 24 anni: sua la rete che apre la gara.

Huddersfield Town – Liverpool 0-3

Vittoria prepotente e importante del Liverpool di Jurgen Klopp, che batte con un secco 3-0 l’Huddersfield Town. Sono i Terriers, però, a partire forte, con un tiro da fuori di Laurent Depoitre che impegna il portiere dei Reds. Poi, però, al ’26, un gran controbalzo di Emre Can regala il vantaggio agli ospiti che, da lì in poi, controllano la gara senza mai soffrire. Nel finale della prima frazione, inoltre, arriva il raddoppio, con Roberto Firmino che, innescato da Sadio Mané, batte il portiere. Nella ripresa il copione non cambia, e Mané sfiora il tris in più occasioni. A chiudere la gara, però, ci pensa l’egiziano Mohammed Salah, che trasforma un calcio di rigore al ’78. Da segnalare, la contemporanea presenza in campo dei fratellastri Georgino Wijnaldum (Liverpool) e Rajiv van La Parra (Huddersfield). #NoChance

Chelsea – Bournemouth 0-3

Lezione di calcio del Bournemouth in casa del Chelsea di Antonio Conte, con i Blues che vengono schiacciati con un secco 0-3  e che non riescono mai a rendersi pericolosi ed impegnare Samir Begovic. Dopo un primo tempo bloccato sullo 0-0, le Cherries si scatenano nella ripresa e, al ’52, Callum Wilson batte Thibaut Courtois di testa. Nel giro di 10 minuti, poi, gli ospiti chiudono i conti, con un secco 1-2 firmato Nathan Ake e Junior Stanislas. #BuioPesto

Nathan Ake, 22 anni: sua una delle tre reti che stendono il Chelsea.

Everton – Leicester City 2-1

Ottima vittoria per l’Everton che, a Goodison Park, batte 2-1 il Leicester City e si porta a -3 dalle Foxes. Gli uomini si Sam Allardyce partono subito forte, e chiudono la gara nel primo tempo: al ’25, Theo Walcott anticipa tutti in area e scaglia il pallone alle spalle del portiere; poi, al ’39, si ripete, questa volta di testa, su cross di Michael Keane. Nella ripresa, i Toffees provano a gestire, ma si complicano la vita con al ’70, quando Wayne Rooney causa un fallo in area di rigore. Dal dischetto, per gli ospiti, va il solito Jamie Vardy, che non fallisce. Nel finale, le Foxes tentano l’assalto, ma non riescono a superare il muro eretto dalla squadra di Liverpool. #ItsTooLate

Newcastle United – Burnley 1-1

Al St. James Park, il Newcastle United di Rafael Benitez ferma sull’1-1 i gallesi del Burnley. Partita movimentata già dai primi minuti, con i Bianconeri che si guadagnano anche un calcio di rigore intorno alla mezz’ora, con Joselu che, però, fallisce dal dischetto. Nella ripresa, i Magpies continuano a fare la gara e, al ’65, da corner, Jamaal Lascelles anticipa tutti di testa e batte il portiere. Nel finale, durante l’assedio dei gallesi, sfortunato autogol di Karl Darlow, che regala il pareggio ai Claret. #CheCarrambata

Southampton – Brighton Hove & Albion 1-1

Altro pareggio per 1-1 anche fra Southamtpon e Brighton Hove & Albion. Ospiti in vantaggio dopo un quarto d’ora, quando Gleen Murray si guadagna e trasforma un calcio di rigore. A quel punto, i Saints prendono in mano la gara e provano a reagire sfiorando il pareggio in diverse occasioni con Ryan Bertrand. Nella ripresa, al termine di una mischia in area, Jack Stephens trova il definitivo pareggio. Nel finale, grossa occasione mancata da Steven Davies, che fallisce il gol che avrebbe dato i tre punti ai Saints da pochi passi. #Concretezza

Manchester City – West Bromwich 3-0

Vince agevolmente anche la capolista Manchester City di Pep Guardiola che, in casa, contro il fanalino di coda West Bromwich Albion, vince 3-0. La gara si sblocca già al ’19, quando, al termine di una bella azione corale, Fernandinho insacca alle spalle di Ben Foster. Da lì in poi, inizia un monologo che, al ’68, porta Kevin De Bruyne, autore di una partita sontuosa, a trovare il raddoppio su assist di Raheem Sterling. Nel finale, poi, arriva anche il tris firmato da Sergio Aguero. #TooEasy

Stoke City – Watford 0-0 

Nella sfida fra le due squadre più attive in questi ultimi giorni di mercato, Stoke City e Watford regalano poche emozioni e non vanno oltre lo 0-0. Gli Hornets fanno la gara, mentre i padroni di casa si chiudono in difesa in attesa del giusto contropiede. La più grande occasione della gara capita al ’65, sui piedi di Andre Garay che, da pochi passi e a porta quasi sguarnita, centra un difensore. Tra gli altri, buon debutto per Gerard Deulofeu. #WokrInProgress

Christian Eriksen, 25 anni: sua la rete che apre la gara di Wembley dopo 11 secondi.

Tottenham Hotspur – Manchester United 2-0

A Wembley, il Tottenham Hotspur schianta senza troppi problemi il Manchester United di Josè Mourinho. Neanche il tempo di scendere in campo, e gli uomini di Mauricio Pochettino sono già in vantaggio: infatti, dopo 11 secondi, Christian Eriksen trova la rete calciando un pallone vagante in area di rigore. Alla mezz’ora, poi, arriva l’autorete di Phil Jones, che chiude i giochi. I Red Devils non hanno più la forza reagire, e sfiorano il tracollo sotto i colpi di Harry Kane e Heung-Min Son. #SpecialOne?

Curiosità

Ieri sera, Sam Allardyce (Everton) ha raggiunto quota 1000 panchine con una squadra inglese.

Il Manchester City è la prima squadra in Premier League a raggiungere quota 100 reti stagionali.

Prossimo turno

La Premier League torna nel weekend, con il 26esimo turno. Sabato pomeriggio, trasferta ostica per il Manchester City, che andrà al Turf Moor, in casa del Burnley; sfida più tranquilla, invece, per il Manchester United, che ospiterà l’Huddersfield, mentre l’Arsenal affronterà l’Everton. Domenica, invece, big match tra Liverpool e Tottenham, mentre, nel Monday Night, sfida fra Watford e Chelsea. Ecco le altre gare: Borunemouth-Stoke City, Brighton-West Ham, Leicester-Swansea, West Bromwich-Southampton e Crystal Palace-Newcastle.

Classifica

Manchester City 68 pt.; Manchester United 53 pt.; Chelsea, Liverpool 50 pt.; Tottenham 48 pt.; Arsenal 42 pt.; Burnley 35 pt.; Leicester 34 pt.; Everton 31 pt.; Bournemouth 28 pt.; West Ham, Watford 27 pt.; Crystal Palace 26 pt.; Huddersfield, Newcastle, Brighton, Stoke City 24 pt.; Swansea 23 pt.; Southampton 22 pt.; West Bromwich 19 pt.;

 

Per vedere cosa è successo nello scorso turno, clicca qui.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI