Il Fulham ha messo nel mirino Dennis Praet, centrocampista della Sampdoria. Dopo aver giocato un’amichevole tra le due squadre quattro giorni fa, inglesi e doriani hanno avviato i contatti per l’affare.

Praet, 24 anni, ha ottenuto di recente la maglia numero 10 dopo due stagioni ad alto livello, con 69 presenze e due reti in maglia blucerchiata. La Sampdoria è disposta a trattare la cessione, ma sono gli inglesi ad avere fretta, dato che il mercato chiude giovedì 9 agosto. A Praet era stato offerto il rinnovo del contratto, negoziato ora in stallo.

Praet, 24 anni, è cresciuto nelle giovanili del Genk, in Belgio. La sua esplosione arriva con il passaggio all’Anderlecht nell’estate 2010 per 650mila euro: 182 presenze, 27 reti e 4 scudetti. Con la nazionale belga ha giocato appena 14′ nel novembre 2014, qualificazioni europee contro l’Islanda. La Sampdoria lo ha acquistato nell’estate 2016 per 10 milioni.

La partenza di Praet libererebbe una casella per il ritorno sotto la lanterna di Pedro Obiang, per cui il West Ham continua a fare muro. Il centrocampista belga è valutato 25 milioni, ma è possibile che la dirigenza doriana ne chieda anche 30. Sarebbe la cessione più fruttuosa nella storia della Samp, battendo quella recentissima di Torreira all’Arsenal (30 milioni) e quella di Skriniar all’Inter l’estate scorsa (27 milioni).

Marco Giampaolo, però, potrebbe anche far presente che la società non ha affatto bisogno di vendere. In questa finestra di mercato la Doria ha speso 35 milioni e ne ha incassati ben 57. E’ stato riscattato Duvan Zapata dal Napoli (17 milioni), sono arrivati il difensore centrale Colley dal Genk (7,75 milioni), il centrocamopista Ronaldo dal Leeds (6,5 milioni) e i prestiti di Defrel dalla Roma (1,5 milioni) e Audero dalla Juventus (1 milione).

Sul fronte cessioni, sorridono alle casse societarie le cessioni di Torreira all’Arsenal (30 milioni) e il maxiprestito di Zapata all’Atalanta (14 milioni). La Roma ha riscattato Patrick Schick (9 milioni), il Crotone ha fatto lo stesso con Ante Budimir (2 milioni), Viviano è passato allo Sporting Lisbona (2 milioni) e sono partiti a zero Ricky Alvarez ai messicani dell’Atlas, Strinic al Milan e Djuricic al Sassuolo.

Stefano Francescato