Il futuro di Paul Pogba alla Juventus è sempre più incerto.

Il procuratore del calciatore francese, Mino Raiola, ha parlato a Marca del futuro del suo assistito.

“Speriamo che Paul possa essere la stella del calcio per i prossimi dieci anni. L’anno scorso la Juventus aveva l’accordo con quattro club diversi per la cessione, ma Paul non ha voluto lasciare Torino. Siamo molto tranquilli perché abbiamo un progetto tecnico in testa. Infatti per noi la cosa più importante e’ il progetto della squadra, più dei soldi. Ora stiamo parlando con due o tre squadre e ci piace il loro progetto sportivo, ma adesso deve stare tranquillo durante tutto l’Europeo”.

In particolare Mino Raiola ha rilasciato importanti dichiarazioni riguardo al Real Madrid e al suo allenatore Zinedine Zidane, che da sempre è un grande estimatore di Pogba.

“Zidane e il Real Madrid da sempre rappresentano per Paul qualcosa di speciale. Li ammira, ci sono stati altri club come lo United, come il Psg dove ha una casa, come il Barcellona ma il Real… Ammira Zidane da sempre, me lo ha detto, questo sarà importante nella sua decisione. Inoltre il Real ha avuto con me rapporti chiari e professionali negli ultimi due anni. Sappiamo che il Real lo vuole ma nulla è deciso: siamo solo alle fasi iniziali. Sarà importante la volontà di Zidane, della società e di Pogba”.

Parole che spaventano i tifosi della Juventus, che non vorrebbero di certo vedere partire Pogba verso Madrid.

La dirigenza bianconera, nonostante nulla sia ancora deciso, non sta perdendo tempo e ha avviato i contatti con il Valencia per Andre Gomes.

Il centrocampista portoghese è da tempo nel mirino dei bianconeri, che già avevano tentato un primo approccio con il club spagnolo. Giovedì scorso c’è stato un nuovo incontro a Lione tra i due club per iniziare ad intavolare una trattativa.

I bianconeri vogliono provarci seriamente e il fronte Andre Gomes potrebbe diventare molto caldo qualora Pogba decidesse di lasciare Torino.

di Valerio Pennati

André Gomes