Miralem-Pjanic

”Una clausola per ingolosirli, una clausola per stanarli, una clausola per farli sognare ed uscire allo scoperto nel mercato estivo” (citazione-reloaded del ”Signore degli Anelli”): perchè, diciamocela tutta, chi non prenderebbe al giorno d’oggi un giocatore determinante come Miralem Pjanic, soprattutto dopo aver scoperto che è acquistabile pagando per l’appunto 38 milioni di clausola rescissoria?

Solo i folli direbbero di no, ed in questi giorni in Italia (dopo la bomba della Gazzetta dello Sport) si parla molto del possibile passaggio alla Juventus del centrocampista bosniaco, esploso al Lione da trequartista e poi diventato (sotto la guida di Garcia e Spalletti) una signora mezzala capace di dettare i tempi del gioco e segnare spesso su punizione o da lontano: proprio per questo motivo noi abbiamo deciso di fare chiarezza sulla situazione di Pjanic.

È chiaro che, soprattutto in caso di addio di Pogba, la Juventus sarebbe pronta e disposta ad acquistare il bosniaco pagando la clausola ma, se questo dovesse accadere, Pjanic non sarebbe obbligato a vestire la maglia della Juventus: il semplice pagamento della clausola, infatti, non costituisce un trasferimento, con l’ex Lione che poi dovrebbe comunque discutere il suo contratto, e non sembra avere l’intenzione di trasferirsi in una diretta concorrente dei giallorossi.

Pjanic, infatti, è molto legato all’ambiente romano, dato che i capitolini hanno puntato su di lui e l’hanno aiutato a diventare uno dei centrocampisti più quotati d’Europa, e questo, sommato alla presenza di un nutrito gruppo di club disposti a pagare i 38 milioni stabiliti dal contratto, basta per spegnere la pista legata alla Juventus: Pjanic, in caso d’addio, preferirebbe andare all’estero, dov’è seguito dalle big della Premier (e qui viene spontaneo pensare al City di Guardiola) e dal magico trio composto da Bayern Monaco, Real e Barcellona.

Società dall’altissimo blasone e, soprattutto, dal budget stipendi pressochè illimitato: club per i quali 38 milioni di clausola sono un’inezia, ed anche uno stipendio superiore a 5-6 milioni. Tutto questo dunque allontana Pjanic dalla Juventus, e molto probabilmente il futuro del giovane Miralem sarà lontano dall’Italia, oltre che lontano da Roma…