Dopo la trattativa lampo che ha portato Lapadula in rossonero, sembra si sia sbloccato il mercato del Milan. Negli ambienti della società sarebbe tornato in auge il nome di Pjaca, ala croata in forza alla Dinamo Zagabria.

 

Gli scout del Milan hanno osservato Pjaca in questi Europei in occasione della partita Spagna-Croazia, partita valevole per il girone D, e sono rimasti colpiti dall’ottima prova offerta dal croato.

Pjaca

Il giovane croato era già stato seguito dagli osservatori rossoneri nella scorsa stagione, e dopo le prestazioni all’Europeo le squadre interessate a lui si sono moltiplicate: il Milan è tornato di prepotenza sul giocatore con la volontà di portarlo a Milano, ma la concorrenza è agguerrita e la cosa più intelligente sarebbe quella di chiudere la trattativa prima dell’inizio di un’asta che porterebbe il valore del ventunenne croato alle stelle.

 

Dal canto suo, la Dinamo Zagabria vorrebbe proprio far partire un’asta per il suo talento in modo da venderlo a un prezzo molto più alto del suo valore normale, che all’incirca dovrebbe aggirarsi intorno ai 12-15 milioni, e per questo vorrebbe aspettare almeno la metà di Luglio prima di accordarsi con qualche squadra per lasciarlo partire.

 

Di Matteo Falleni