Alexandre Rodrigues da Silva, meglio conosciuto come Pato, starebbe per iniziare una nuova avventura europea dopo la deludente esperienza al Chelsea, iniziata lo scorso gennaio, dove ha collezionato solo due presenze, segnando un solo gol.
Il giocatore brasiliano, come tutti ricorderete, è arrivato in Europa nel 2007, ancora minorenne, approdando al Milan, ma la sua brillante carriera è stata danneggiata da numerosissimi infortuni; la sua esperienza in rossonero si è conclusa nel gennaio 2013, dopo aver disputate 150 partite, mettendo a segno 63 reti.
Pato, dopo l’esperienza italiana, è tornato in Brasile, nel Corinthians, per poi passare al San Paolo nel febbraio 2014 con un prestito biennale e tornare poi in Europa in Premier League al Chelsea, con un prestito semestrale.

Il “papero” sarebbe nel mirino del Villareal, che si è qualificata per l’Europa League e che ha necessità di rinforzi in attacco e l’ex giocatore milanista avrebbe il profilo ideale, considerando soprattutto l’esperienza in campo europeo che ha maturato quando giocava in rossonero.
Secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo spagnolo AS, l’attaccante spagnolo starebbe per firmare un contratto con El Submarino Amarillo, tornando in Europa dopo la poco felice parentesi del prestito al Chelsea e il Corinthians riceverebbe la somma di 5 milioni.
Per Pato aveva dimostrato interesse anche la Lazio, ma dopo la conclusione dell’affaire Bielsa la proposta della società di Formello è stata ritirata definitivamente.
Pato si sta avvicinando a lunghi passi alla Liga, campionato in cui non ha ancora militato.