Unai Emery non sarà più l’allenatore del Paris Saint-Germain a partire dalla prossima stagione. A comunicarlo, è lo stesso tecnico basco, in conferenza stampa, alla vigilia della gara con il Guingamp.

“Ho informato i giocatori che ho avuto un incontro con il presidente Nasser Al-Khelaifi e il direttore sportivo Antero Henrique e abbiamo deciso di non continuare insieme. – ha dichiarato l’ex-Siviglia – Qui ho vissuto una grande esperienza, che mi ha fatto crescere tanto come tecnico e ringrazio il presidente, il direttore sportivo, i tifosi e tutti i giocatori per queste due stagioni”.

Ha poi continuato: “I primi sei mesi sono stati difficili: c’è stata la partenza di Ibrahimovic e anche io ho dovuto adattarmi a squadra e campionato nuovo. Poi, siamo migliorati e cresciuti, ma l’eliminazione contro il Barça è stata difficile da digerire. Il mio successore vedrà che questo è un grande club: qui c’è un progetto solido dove la Champions League è l’obiettivo principale, ma devi essere all’altezza anche in campionato, quindi c’è sempre da lavorare, migliorare ed entrare nella mentalità di una società che punta a vincere tutto. Chiunque sarà, se mi vorrà chiedere aiuto, sarò pronto a consigliarlo.”

Poi, ancora sulla stagione: “Abbiamo vinto il campionato, ma quando indossi la maglia del PSG è importante giocare sempre con la stessa determinazione e mantenere alto il livello delle prestazioni, è questo quello che si aspettano i tifosi. Finora i giocatori hanno risposto molto bene sul campo e hanno reagito bene all’eliminazione in Champions con il Real. Neymar? Vuole migliorare e diventare ancora più grande con il con questo club.”

Emery, quindi, lascerà la capitale francese dopo due stagioni, condite da 2 Supercoppe di Francia, 2 Coppe di Lega, 1 Coppa di Francia e 1 Ligue 1. Nel suo futuro, però, cosa ci sarà? Nonostante le insistenti voci che lo vogliono prossimo alla panchina della Real Sociedad, squadra in cui. tra l’altro, militò da calciatore, il tecnico spagnolo non si sbilancia: “Rimango concentrato sulla fine del campionato e sulla finale della Coppa di Francia, il resto lo vedremo dopo.”

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI