Il Panathinaikos resterà fuori dalle coppe fino al 2021

Il Fair Play Finanziario costa caro al Panathinaikos. La Camera Giudicatoria ha confermato che il club greco ha violato le regole dell’UEFA sulle licenze per club e sul FPF in merito alla presenza di posizioni debitorie scadute. La sanzione è pesante: per i prossimi tre anni il Panathinaikos non potrà giocare le coppe europee (2019-2020-2021).

Sanzione che poteva essere tolta soltanto nel caso in cui il club, entro il 1° marzo, fosse stato in grado di pagare i debiti. Come se non bastasse è arrivata anche una multa da 200 mila euro. Di questi 200 mila, 100 mila potrebbero essere sospesi nel caso in cui il club riuscisse a soddisfare le richieste dell’UEFA.

A marzo, più precisamente il 19, la Camera Giudicatoria  ha condotto un’indagine ed ha concluso che il Panathinaikos ha violato e non rispetto le condizioni prestabilite.

Fuori dalle coppe europee per i prossimi tre anni e una multa da 200 mila euro al club greco.