Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, Maurizio Zamparini ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni sul futuro della società. L’imprenditore friulano ha garantito l’interesse della cordata cinese e ribadisce l’incontro che si terrà a fine mese: “A fine Ottobre abbiamo in programma un altro incontro con la cordata cinese, ha proseguito il presidente del Palermo. Spero di chiudere l’accordo entro la fine dell’anno, se così non fosse, sono sereno. Qualche giorno fa ho detto che mancavano 15 milioni di euro per chiudere la stagione ma era soltanto una provocazione. Il bilancio è sano, ma conto di raggiungere l’accordo coi cinesi in tempi ragionevoli”.

de-zerbiIntanto, il Palermo ha rimediato una pesante sconfitta contro il Torino di un’ispiratissimo Adem Ljajic. Il Patron ha ripreso il proprio tecnico, Roberto De Zerbi, per alcune scelte discutibili: “E’ una sconfitta che deve servire da esperienza a De Zerbi ed al suo staff. Sono giovani e la Serie A non perdona. Cambiare tante pedine può creare contraccolpi, a differenza di quanto può avvenire in Lega Pro. Ci vuole un po’ più di umiltà. Contro i granata non abbiamo giocato con la nostra difesa titolare, per esempio. Però gli errori servono per crescere“.

Ad ogni modo, l’imprenditore non ha alcun dubbio sul valore della rosa ed è fiducioso per il prosieguo del campionato. “Non sono affatto preoccupato, in casa abbiamo affrontato squadre forti e nel loro momento di splendoreIl Sassuolo reduce dai match in Europa League, il Napoli nel periodo in cui vinceva con tutti e la Juventus con la quale abbiamo giocato alla pari. Sono convinto che siamo sulla strada giusta e secondo me faremo un gran campionato.

di Manfredi Maria Tuttoilmondo

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI

img_2572