Sorrentino, Maresca, Gilardino e Vazquez. Addii illustri. E a sostituirli? Nessuno. A Palermo si è sollevato un polverone; per il Patron resteranno “i soliti 50”. A dire il vero, sono molti di più. E non sono i social, cui Zamparini non intende dar corda, a testimoniare questo dato. Leggasi il numero di rinnovi per gli abbonamenti, 150 circa, chi più chi meno. Si contano, ricordando malinconicamente i fasti del 2004, dove le biglietterie chiusero bottega, il Barbera era già stracolmo. D’altronde, cosa si potrebbe mai pretendere? Si riceve in proporzione di quanto si dà. Finora nulla, neppure le briciole. Tuttavia, in quel di Kleinkirchheim, il clima sembra paurosamente sereno. Un velo oscuro si è posato sulla Carinzia, dove tutto tace. Ieri, il giornalista dell’emittente locale Tgs, Angelo Morello, ha però scosso le acque: “Zamparini, hai preso Foschi perché è un buon venditore. Cigarini, Zukanovic ed El Kaddouri erano stati già bloccati, sei stato tu a dir no”. Finora, nessuno aveva osato sferrare un’offensiva tale. Tutti sul chi va là, mentre l’imprenditore friulano orchestrava ad arte il gioco del fallimento. Spalle al muro, in mattinata, ha tentato (malamente) di difendersi: “Avremo italiani giovani e promettenti. Tutti bravi a comprare trentenni”. Eppure, El Kaddouri è un classe ’90, Zukanovic è un classe ’87. Saranno forse degli ingaggi oltre i parametri imposti da qualche anno a questa parte? Probabile.

Palermo furiosa, sereno Zamparini. Il chiasmo panormita è servito, tra la disperazione della piazza. La mattinata prosegue, tra i mugugni di chi ha perso la fiducia. Il Patron, ormai ad un angolo, inscena di aver appena ricevuto una fantomatica chiamata da un Mister X, per un centravanti eccezionale, il nuovo Dybala. Anni prima, la folla festante si sarebbe scervellata sul possibile nome. “Chi potrà mai essere? Arriverà davvero?”. Oggi, il silenzio. E quel silenzio parla più di ogni altra cosa.

di Manfredi Maria Tuttoilmondo

Ringraziamo Fc Palermo 1900 – Fan Page del Palermo Calcio e Palermo è solo Rosanero per la gentile collaborazione.