Porta blindata

Ci siamo. Il Napoli avrà il primo e il secondo portiere. Dopo un mese abbondante di trattative, i partenopei hanno decise di chiudere il colpo per la porta. Il titolare nella stagione 2018/2019 e con un contratto quinquennale sarà Alex Meret, che lascerà Udine per accasarsi all’ombra del Vesuvio. I friulani hanno accettato l’ultima offerta di De Laurentiis: parte fissa a 24 mln + 3 di bonus. Entro la prossima settimana il giocatore svolgerà le visite mediche e apporrà la firma sul nuovo contratto. Altro arrivo in casa azzurra: Karnezis, di ritorno dal prestito al Watford, sarà strappato all’Udinese per una cifra di 2,7 mln. In questo modo, i friulani riceveranno la somma complessiva di 30 mln pattuiti inizialmente, anche se quella cifra era prevista solo per Meret. A questo punto, Sepe è scivolato in basso nelle gerarchie, da secondo a terzo portiere. Sarà il Parma ad affondare il colpo per il campano?

Attaccante cercasi

Dal mr 20 gol a stagione mai svelato da De Laurentiis a Milik. La Polonia non ha per nulla brillato al Mondiale, né i suoi giocatori più illustri, dallo stesso Zielinski a Sczesny, fino a passare per Kownacki che è stato preferito più volte allo stesso Milik. Giuntoli sta sondando vari profili in attacco: il solo Mertens non basta ad Ancelotti e le condizioni fisiche e gli adeguamenti tattici del polacco non convincono. In caso di partenza, da monitorare la situazione Inglese che, acquistato dal Chievo a gennaio, potrebbe rimanere, anche se il Bologna è sulle sue tracce da maggio. La situazione attaccanti è da monitorare con attenzione in casa Napoli.

 

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI