“Tra me e Ancelotti c’è l’accordo sul fatto che io voglio solo giovani. Devo prendere due vecchi come Benzema e Di Maria, con tutto il rispetto? Non devo accontentare i tifosi: loro giocano a fare il calcio da bar e li rispetto, ma devono stare calmi e lasciarci lavorare”. Parole importanti quelle che arrivano da Aurelio De Laurentiis ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, dove il presidente del club azzurro è intervenuto per fare il punto sulla situazione del mercato del Napoli.

Non solo Di Maria e Benzema: anche Cavani e Sabaly sono stati messi al centro dell’attenzione dal numero uno partenopeo, che ha smentito qualsiasi nome per il mercato in entrata: “Cavani percepisce 20 milioni lordi ogni 10 mesi, non penso che si dimezzerà il suo stipendio per venire da noi. Se dovesse chiamarmi e dire di essere pronto a farlo e ad entrare nei parametri del Napoli, allora andrebbe bene. 8,5 milioni per lui? Se fossero lordi si potrebbe anche fare, ma nessuno fa sconti per i soldi. Non credo sarà un operazione fattibile, sono il primo a dirlo.  Non prenderemo nemmeno Falcao perché  è uno che non segna più. Sabaly? Notizia falsa, non posso trattare un infortunato, così come non voglio D’Ambrosio. Mercato in uscita? Insigne Jr andrà al Benevento, mentre stiamo valutando ancora il passaggio di Ciciretti alla Sampdoria. Per quanto riguarda il terzo portiere vedremo il da farsi: dopo l’infortunio di Meret abbiamo bisogno di tre possibili titolari.”

A cura di Gabriele Burini (@gabrieleburini)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI