Il Napoli vuole rispondere alla Juventus per rimanere in alto

Al San Paolo il Napoli di Maurizio Sarri ospita il Chievo di Maran. I partenopei vogliono vincere per rispondere alla vittoria della Juventus. I veronesi cercano punti importanti per la salvezza.

Primi 10 minuti abbastanza equilibrati con il Napoli che prova a fare il gioco, Chievo ben messo in campo e molto attento in difesa.  Al minuto 15 occasione per i campani: cross di Insigne e Callejon davanti alla porta non trova la porta, sparando alto da pochi centimetri. Ci prova Insigne al 22′ con un tiro da fuori area: attento Sorrentino. Al minuto 34 ci prova anche Hamsik che da dentro l’area colpisce l’esterno della rete. Primo tempo che finisce a reti inviolate.

Parte forte il Napoli nella ripresa ed al minuto 47 sfiora il gol con Insigne che, servito rasoterra, tira debole e centrale. Al minuto 49 arriva il direttore di gara fischia il rigore per gli azzurri: fallo su Mertens che non fa nulla per rimanere in piedi: rigore che ci può stare. Dopo la consultazione con il VAR, dal dischetto va Mertens che si fa ipnotizzare da Sorrentino. Sulla ribattuta Insigne prova a calciare, ma viene murato dalla difesa. Ci prova anche il Chievo con Inglese che da dentro l’area prova il tiro: attento Reina che blocca il pallone. Altra occasione per il Napoli con il colpo di testa di Mertens: palla che si impenna e viene tolta sulla riga da Sorrentino.  Al minuto 70 ci prova anche Milik che lanciato a rete si fa ipnotizzare da Sorrentino.

Chievo che passa in vantaggio al minuto 73.  Errore tra Koulibaly e Tonelli, si inserisce Giaccherini che poi salta Koulibaly e serve Stepinski che evita Mario Rui e mette la palla sotto l’incrocio. Per l’attaccante è il terzo gol dopo quelli contro Cagliari e Milan. Reagisce il Napoli con il colpo di testa di Tonneli su calcio d’angolo: palla che si schianta sulla traversa. Ancora partenopei vicini al gol con il tiro a giro di Insigne: anche stavolta è bravo e attento l’estremo difensore del Chievo. A 6 minuti dal termine grande imbucata di Zielinksi che trova Insigne: il napoletano mette la palla nell’area piccola, ma Bani anticipa Milik. All’88 la pareggia il Napoli con un grande colpo di testa di Milik servito da un assist meraviglioso di Insigne. Ancora Sorrentino a salvare su Milik, vicino alla doppietta. Raddoppia il Napoli allo scadere con il gol di Diawara che si trova la palla in area e la mette a giro sul secondo palo. Rete che può pesare molto.

 

FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj, Tonelli, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Diawara, Hamsik;  Callejon, Mertens, Insigne. All. Maurizio Sarri

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino, Depaoli, Tomovic, Bani, Gobbi; Rigoni, Radovanovic, Bastien; Giaccherini; Meggiorini, Inglese. All. Rolando Maran.