In queste prime due giornate di campionato, che hanno visto il Napoli vincere prima in casa della Lazio e poi al “San Paolo” contro il Milan – ribaltando uno 0-2 iniziale – il migliore in campo di questa nuova squadra azzurra targata Ancelotti è stato certamente Allan, mezzala brasiliana alla quarta stagione nel club di De Laurentiis.

Il giocatore ha parlato a “Radio Kiss Kiss”, il canale radiofonico ufficiale del Napoli.

Queste alcune delle sue dichiarazioni: “Sono felice, per me e per la squadra: è bellissimo ricevere l’affetto della gente, cercherò sempre di dare il massimo. L’anno scorso abbiamo fatto molto bene, ma non è bastato per vincere lo scudetto questo ci dispiace. Quest’anno proveremo a vincere qualcosa, magari basterà meno, magari servirà di più. Nei primi 180′ si è visto lo spirito giusto: non abbiamo mai mollato. Questo gruppo è speciale, ognuno di noi aiuta sempre i compagni in difficoltà. È questa la nostra vera forza“.

Per quanto riguarda il nuovo tecnico Ancelotti, il calciatore si esprime così: “Mi fa molto piacere essere partito tra i titolari, abbiamo provato diverse cose in allenamento e proveremo a metterle in campo. Il mister vuol far sentire tutto il gruppo importante, ci saranno tante partite e arriverà il momento per tutti. Noi proveremo a vincere sempre, dobbiamo pensare sempre alla prossima gara, a prescindere dalla competizione. E’ facile lavorare con il nostro nuovo tecnico, è un tipo tranquillo e ci dà sempre qualche consiglio giusto per la posizione in campo e per i movimenti da fare“.

Poi aggiunge: “Quest’anno darò tutto me stesso per aiutare la squadra, è arrivato il momento di vincere qualcosa qui a Napoli: bisogna essere concentrati per novanta minuti e vincere le partite, cercando di andare avanti. Domenica con la Samp non sarà diverso, proveremo a preparare al meglio questa trasferta“.

Raffaele Campo (@CampoRaffaele)