Jeison Murillo, intervenuto a “W Radio Colombia”, ha parlato del suo primo impatto al Valencia, club dove è approdato durante gli ultimi giorni di marcato dall’Inter.

Fino a questo momento, il difnedore centrale classe 1992 ha collezionato 2 presenze con la maglia dei “pipistrelli“, contro il Real Madrid al “Bernabeu”, dove è rimasto in campo per 90′, e in casa contro l’Atletico.

Così Murillo: “Qui a Valencia le cose stanno andando bene, mi trovo bene con la squadra, con la città, con la gente, e sono contento di essere qui. La fiducia dell’allenatore è sempre importante, voglio fare del mio meglio e dimostrare quello che valgo, cosa che non sono riuscito a fare nell’ultima stagione con l’Inter, ma ora sono contento di essere qui e di avere la fiducia del tecnico. Sono pronto a mettermi a disposizione lavorando, prometto di essere un lottatore, uno che dà tutto per la maglia“.

Prosegue il giocatore: “Conosco le mie qualità e so quello che posso dare, ho già esperienza nel calcio spagnolo. L’obiettivo è quello di riportare il Valencia ai livelli di un tempo. L’Inter mi  hadato la possibilità di far parte di quel club, della sua gente. La Nazionale? Si può sempre fare meglio. L’obiettivo è quello di tornare, dipende da me, ora ci sono due partite molto importanti e il tecnico convocherà i giocatori più in forma“. 

Raffaele Campo (@CampoRaffaele)