Altro weekend di campionato archiviato e nuovo appuntamento con la nostra rubrica MoviolAA Serie A, pronti ad analizzare tutti gli episodi da VAR del 29esimo turno del nostro campionato!

Sampdoria-Milan 1-0

La gara più ricca di polemiche è l’anticipo di sabato sera al Marassi, diretto dal fischietto internazionale Daniele Orsato. Infatti, i Rossoneri lamentano la mancanza di due calci di rigore piuttosto solari. Il primo, al ’25, quando su un tiro di Bakayoko, Praet colpisce, in maniera piuttosto evidente,  il pallone con il braccio. Per Orsato, il pallone è troppo vicino al calciatore belga e, dopo un breve consulto VAR, decide di lasciare correre. Il secondo, all’88: Piatek insegue il pallone in area di rigore e, dopo un contatto con Murru, finisce a terra. Dal replay è evidente come il terzino blucherchiato non tocchi il pallone. Richiamato al VAR on field review, però, Orsato decide incredibilmente di lasciare correre.

Fiorentina-Torino 1-1

Nella gara del Franchi, diretta da Fabrizio Pasqua, due gli episodi da rivedere. Il primo, all’8, quando Simeone porta in vantaggio i padroni di casa: i Granata protestano per un presunto offside del Cholito. In realtà, l’attaccante della Fiorentina è tenuto in gioco dal connazionale Ansaldi, come conferma il VAR. Al ’24, poi, c’è un calcio di rigore chiesto dal Torino: infatti, su cross di Rincon, Belotti lamenta una trattenuta di Vitor Hugo. Il direttore di gara lascia andare e il VAR conferma la sua decisione. I dubbi permangono, poiché la trattenuta sembra parecchio evidente.

Roma-Napoli 1-4

Anche nella gara dell’Olimpico, diretta da Gianapaolo Calvarese, gli episodi da rivedere sono due. Al ’37, viene annullato il raddoppio del Napoli: infatti, nel momento in cui parte il passaggio di Mertens, Milik si trova in posizione irregolare. Chiamata confermata anche dal VAR. In pieno recupero del primo tempo, poi, esattamente al ’45+2, viene fischiato un calcio di rigore in favore dei Giallorossi: infatti, su sponda di N’Zonzi, Schick cade a terra dopo un contatto con Meret. Calvarese non ha dubbi, poiché il portiere partenopeo travolge l’attaccante ceco senza mai prendere il pallone. Decisione corretta confermata anche dal VAR.

Sassuolo-Bologna 1-2

Nella gara di Reggio Emilia, diretta da Marco Guida, solamente un episodio da rivedere. Infatti, al ’91, Boga, su sponda di Babacar, trova il momentaneo pareggio per il Sassuolo. Inizialmente, su segnalazione dell’assistente, Guida annulla la rete per un presunto offside. Richiamato dal VAR, però, torna sui suoi passi e prende la decisione corretta, convalidando il gol.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI