Eccoci qui al termine di un altro turno di campionato con la nostra rubrica MoviolAA Serie A, dedicata ad analizzare gli episodi da VAR del weekend.

Fiorentina-Napoli 0-0

Nella gara del Franchi diretta da Gianpaolo Calvarese, due episodi da VAR in meno di due minuti. Infatti, nella ripresa, al ’59, su cross dalla destra, Ghoulam sbilancia Dabo, che cade a terra. Il direttore di gara lascia correre e il VAR, giustamente, conferma. Sugli sviluppi dell’azione, Fabian Ruiz colpisce in area di rigore il pallone con il braccio. Giusto lasciare correre: infatti, il VAR conferma che il calciatore colpisce prima il pallone con il ginocchio.

Parma-Inter 0-1

Nella gara del Tardini diretta da Massimiliano Irrati, da rivedere solamente la rete annullata a D’Ambrosio. Infatti, il terzino dell’Inter insacca il pallone ma il direttore di gara annulla dopo consulto VAR. Infatti, a differenza di quanto sembrava, il calciatore nerazzurro colpisce il pallone con il gomito destro e non con la spalla o con la testa, come inizialmente sembrava.

Torino-Udinese 1-0

Tre episodi da rivedere nella gara della Dacia Arena, diretta da Marco Guida. Al ’45, c’è un rigore non assegnato al Torino. Infatti, è piuttosto evidente il tocco di mano di Larsen su cross di Iago, ma il direttore di gara non fischia, e nemmeno il VAR interviene. Al ’71, poi, abbiamo il rigore assegnato all’Udinese per fallo di Djidji ai danni di Stefano Okaka. Anche qui il fallo è piuttosto evidente ma, c’è bisogno dell’intervento del VAR per convincere il direttore di gara. Infine, all’87, c’è una rete annullata ad Okaka giustamente: infatti, è piuttosto evidente la posizione di offside di Lasagna.

Sassuolo-Juventus 0-3

Due episodi anche nella gara delle 18,00, quella di Reggio Emilia, diretta da Paolo Mazzoleni. Al ‘4, abbiamo un calcio di rigore richiesto dal Sassuolo per un fallo di Szczesny ai danni di Djuricic. Dopo controllo VAR, giustamente, l’arbitro lascia correre, poiché il portiere polacco prende nettamente la palla. Al ’52, poi, il gol annullato a Cristiano Ronaldo: sul cross di Bernardeschi, il portoghese è in posizione di offside.

Andrea Fabris (@andreafabris96)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI