Altra giornata mondiale conclusa e altro appuntamento con la nostra rubrica MoviolAA Russia 2018: nel giorno in cui si è chiuso il promo turno e si è aperto il secondo, ottima prestazione del fischietto sloveno Damir Skomina, dopo le polemiche sulle sue prestazioni nelle ultime gare di Champions. Deludente, invece, l’argentino Caceres.

GRUPPO H

Colombia-Giappone 1-2 – Damir Skomina (Slovenia) – Voto: 6,5 (VAR: Danny Makkelie – Olanda)

Buona prestazione del direttore di gara sloveno: partita senza particolari o difficoltosi episodi da giudicare e senza scontri molto accessi in campo. Unico episodio degno di analisi, il rigore assegnato ai nipponici al minuto ‘3: penalty solare. Non esiste alcun dubbio sulla decisione arbitrale e, di conseguenza, altrettanto giusta l’espulsione di Davinson Sanchez. Infatti, il braccio del difensore colombiano è davvero troppo largo per essere ignorato.

Polonia-Senegal 1-2 – Nawaf Shukralla (Bahrein) – Voto: 6 (VAR: Artur Dias – Portogallo)

Partita facile anche per il fischietto arabo, che si trova a dover dirigere una gara senza episodi particolari o tensioni. Regolare la rete del raddoppio senegalese firmato da Mbaye Niang: infatti, il calciatore del Torino riceve l’ok del direttore di gara prima di rientrare in campo.

GRUPPO A

Russia-Egitto 3-1 – Enrique Caceres (Argentina) – Voto: 5.5 (VAR: Massimiliano Irrati – Italia)

Prestazione non perfetta dell’arbitro sudamericano: al di là di diversi episodi in cui ha palesato poca sicurezza e carattere, rimangono diversi dubbi su alcuni episodi in area di rigore non ravvisati dallo stesso Caceres. Infatti, al ’38 e al ’78 non punisce due evidenti trattenute in area di rigore egiziana, negando due rigori più o meno evidenti ai padroni di casa. Incerto, poi, anche dall’altra parte: infatti, aspetta il check del VAR per decidere di assegnare il calcio di rigore poi trasformato da Salah, quando la dinamica dell’episodio era già piuttosto evidente a velocità naturale.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI