L’avventura di Matteo Darmian al Manchester United è vicina al capolinea. Dall’arrivo di Mourinho, l’ex Torino ha goduto di sempre meno considerazione, tanto da pensare a una cessione già nella sessione estiva.

36BBD59200000578-3719731-image-m-101_1470144060896

Chi avrà bisogno di un terzino è sicuramente la Juventus. Lichtsteiner infatti, con gli arrivi di Dani Alves e Cuadrado, avrà sempre meno possibilità di giocare e a gennaio i bianconeri lo cederanno quasi sicuramente, per evitare di perderlo a parametro zero a giugno. Un potenziale sostituto sarebbe proprio Darmian, che tornerebbe a Torino dopo il suo passato granata. Poi, se davvero a gennaio lo United prendesse Fabinho dal Monaco (altra richiesta di Mou), per l’azzurro gli spazi si ridurrebbero al lumicinio.

L’affare non è impossibile. I Red Devils lo libererebbero senza problemi di fronte a 15 milioni, cifra tutt’altro che esagerata. L’alternativa potrebbe essere Mattia De Sciglio, lanciato da Allegri ai tempi del Milan. Per lui la Juve un tentativo lo fece, ma i rossoneri dopo l’Europeo chiesero 30 milioni, prezzo che Marotta giudicò troppo alto.

Lo United prelevò Darmian dal Torino l’estate scorsa per 18 milioni. Nella sua prima stagione ha totalizzato 39 presenze e una rete, numeri difficilmente ripetibili quest’anno. Ha vinto 1 FA Cup e 1 Community Shield con la maglia dei Red Devils.

Stefano Francescato