L’agente di Alvaro Morata è stato intervistato ai microfoni di gianlucadimarzio.com, rilasciando dichiarazioni importanti sul futuro del giocatore.

L’importanza di Morata

L’inizio di stagione di Alvaro Morata con la maglia della Juventus è stato forse il migliore della sua carriera. L’attaccante spagnolo ha siglato 3 gol e 4 assist in 8 partite di campionato, più sei gol in sei incontri di Champions League. Morata è stato un acquisto di grande importanza per il mondo Juve. Innanzitutto, ha permesso alla squadra di occupare le prime posizioni in classifica nel periodo in cui Cristiano Ronaldo era alle prese con il Covid-19. Inoltre, ha permesso a Dybala di recuperare la forma ottimale senza trasmettere troppe pressioni al fantasista argentino. Infine, ha convinto tutti i tifosi scettici e ha fatto dimenticare le voci su Luis Suarez che, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe stato l’obiettivo primario della Juventus per completare il reparto offensivo.

La prima scelta in attacco

Non è dello stesso avviso il procuratore di Morata, Juanma Lopez, il quale è convinto che Morata sia sempre stato la prima scelta della dirigenza bianconera. L’agente ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni di gianlucadimarzio.com: ‘’Morata è sempre stata la prima scelta della Juventus. E Morata sarebbe andato solo alla Juventus. Il problema, almeno all’inizio, era che l’Atletico pretendeva solamente una cessione a titolo definitivo, non lo lasciava andare in nessun altro modo. Verso la fine del mercato, però, si sono verificate una serie di circostanze per cui Suarez ha detto sì ai rojiblancos e Alvaro ha avuto il via libera per andare in prestito oneroso’’.

Le parole sul suo futuro

Inoltre, l’agente di Morata ha parlato di quanto Pirlo e Paratici siano stati importanti per l’acquisto del suo assistito, e anche del futuro del giocatore spagnolo: ‘’Tanto Andrea Pirlo quanto Fabio Paratici sono stati determinanti. Lo hanno chiamato, si sono parlati più volte. Tra loro c’era intesa già prima e c’è una grande intesa oggi, hanno un bel rapporto. Poi bisogna dire che il DS della Juve ha inciso molto nel percorso professionale di Alvaro perché già nel 2014 ha premuto molto per portarlo alla Juve’’. Per quanto riguarda il futuro di Morata: ‘’Ne sono certo, a fine stagione la Juventus riscatterà il giocatore dall’Atletico Madrid’’.