MilikNella mattinata di ieri avevamo parlato dei contatti tra Arkadiusz Milik e il Napoli e del possibile colpo a sorpresa, anticipando tutte le altre concorrenti. Affare comunque che rimane fattibile, anche se nelle ultime ore il club olandese sarebbe poco intenzionato a venderlo. Dunque l’ostacolo è l’Ajax,  proprietaria del cartellino del giocatore, ma De Laurentiis vuole portarlo nel capoluogo campano, ingolosito dalle ottime qualità fisiche e soprattutto il cinismo sotto porta (47 gol in 75 partite). L’Ajax vorrebbe trattenere la punta polacca fino al preliminare, per poi discutere di un’eventuale cessione. Naturalmente l’ultima parola spetta alla volontà del ragazzo, il quale insieme al suo agente era a Napoli, nella giornata di ieri, per parlare appunto del progetto di Sarri e per capire se gli garantirà un posto da titolare (con l’addio del Pipita) oppure il vice-Higuain. La dirigenza azzurra le studia tutte per poter convincere il classe ’94 a sposare la nuova avventura.  Un’altra ipotesi potrebbe essere anche la coppia Higuain-Milik nel reparto offensivo, dato che il polacco sa disimpegnarsi anche come seconda punta. Il “nuovo” Lewandowski, chiamato cosi in patria, dovrà decidere il proprio destino. L’Ajax fa muro, il Napoli vuole chiudere la trattativa. Situazione intricata, da capire bene nelle prossime settimane.

di Francesco Quattrone