Da Scamacca a Giroud passando per Scamacca. Il Milan, a seguito degli ultimi acciacchi patiti da Ibrahimovic, si è messo alla ricerca di un nuovo attaccante.

Ricerca non semplice

Zlatan Ibrahimovic non è indistruttibile. L’attaccante svedese ha dato dimostrazione di poter garantire qualità durante le partite, ma non il minutaggio desiderato da tifosi e allenatore. Ecco perché la società rossonera ha necessità di muoversi nel mercato di gennaio per sopperire alla mancanza di un vice Zlatan. La scelta ricadrà su un profilo non di peso, non ingombrante, perché il Milan ha costruito su Ibrahimovic il proprio progetto. La ricerca per l’attaccante ideale, però, non sarà affatto semplice. Innanzitutto, bisogna considerare il lato economico, dato che, a seguito della pandemia, le società di calcio non possono permettersi esborsi ingenti. Un altro aspetto da considerare dai dirigenti del Milan sarà di decidere se puntare su un giocatore giovane e di prospettiva o su un attaccante più esperto e affermato.

Giroud o Milik

I nomi sono parecchi, anche se in questo momento non vi è ancora un obiettivo preciso. Secondo le indiscrezioni, i nomi più caldi sarebbero quelli di Olivier Giroud, Arkadiusz Milik e Gianluca Scamacca, ma occhio alle possibili sorprese. Il primo, l’attaccante francese classe ’86, sarebbe economicamente la scelta migliore, in virtù del contratto in scadenza a giugno. Al Chelsea, però, dopo un inizio negativo, è riuscito a trovare la sua dimensione, rendendosi utile alla squadra di Lampard. Un altro profilo che stuzzica è quello di Milik. Il polacco lascerà sicuramente Napoli, ma per cederlo a gennaio De Laurentiis chiede una cifra vicina ai 18 milioni di euro, mentre a giugno andrebbe via a parametro zero. L’acquisto di Milik sarebbe una scelta rischiosa ma intelligente, perché le qualità dell’attaccante non si discutono.

Scamacca o Antiste

Analizzando nomi più giovani, invece, troviamo Gianluca Scamacca e Janis Antiste. Il 21enne attaccante del Genoa, in prestito secco dal Sassuolo, proprietario del cartellino, si sta mettendo in luce durante questa stagione nonostante le diverse difficoltà patite dal club rossoblù. Il club neroverde chiede non meno di 20/25 milioni di euro, ma per averlo a gennaio ci dovrebbe essere il benestare anche di Preziosi, che è interessato a sua volta a due giocatori del Milan: Musacchio e Colombo. Un altro nome, come riportato dal quotidiano Tuttosport, sarebbe quello di Antiste, giovane attaccante 18enne che milita in Ligue 2 nel Tolosa. Il ragazzo è un mancino, dotato di un fisico importante, di buona tecnica e velocità. Nel corso di questa stagione, ha già siglato 5 goal nel campionato francese e ha già stupito per le sue qualità anche lontano dalla porta.