Tutti in silenzio, parla il nuovo tecnico dei rossoneri Vincenzo Montella. Il nuovo allenatore ( il sesto degli ultimi 4 anni) del Milan ha parlato delle possibilità che ci sono in campionato e degli obiettivi fissati per la prossima stagione.

C’è tanto lavoro da fare e ne sono consapevole. Sono motivato e pronto per questa nuova avventura e sappiamo che non possiamo più sbagliare. L’obiettivo è quello di tornare al top non solo in Italia ma anche in Europa.”

Il raduno dei rossoneri inizierà il prossimo 7 Luglio ma l’ex allenatore della Sampdoria non nasconde le sue emozioni:” Noi allenatori siamo abituati ai cambiamenti, fa parte del nostro mestiere. Posso dire di essere molto emozionato perché speravo un giorno di arrivare al Milan, non l’ho fatto da giocatore ma lo faccio da allenatore quindi è fantastico. Il mio idolo è sempre stato Van Basten e non vedo l’ora di poter scambiarci qualche parola.”

Cosa manca ai rossoneri per tornare al vertice? Secondo l'”aereoplanino“, la convinzione dei giocatori e il lavoro saranno fondamentali per raggiungere gli obiettivi:” In settimana cominceremo a lavorare seriamente, sarà difficile ma ne sono consapevole e lo devono essere anche i calciatori. Il gap con la Juventus è riducibile solo in base ai giocatori, loro devono cambiare atteggiamento e mentalità perché noi siamo il Milan e dobbiamo giocare e comportarci da Milan. Solo così raggiungeremo i nostri traguardi”

Insomma un Montella con le idee precise e chiare… in bocca al lupo Mister!

Michael Procopio

Vincenzo_Montella_2