A margine della consegna del Premio Gentleman, ha parlato il ds del Milan Massimiliano Mirabelli, intervistato dai microfoni di Premium Sport.

Gigio è un patrimonio del Milan” esordisce Mirabelli “e del calcio italiano, è amato da tutti, le incomprensioni coi tifosi saranno risolte. L’arrivo di Reina? Noi abbiamo colto un’opportunità. Quando un giocatore bravo come Reina va in scadenza ci pensiamo, non abbiamo pensato al ruolo di Donnarumma. Pensiamo che ci potrà aiutare soprattutto fuori dal campo“.

Chiuso il capitolo Reina, ecco che si parla di campo e di mercato: “Se poi il mercato ci porterà via Donnarumma abbiamo Reina, altrimenti avremo due portieri che si alterneranno nelle tante partite che giocheremo, quest’anno abbiamo giocato più di tutti. Per quanto riguarda le mie parole, mettiamo le cose in chiaro: il ragionamento riguarda tutti i nostri calciatori. Abbiamo un organico giovane e da puntellare, sappiamo che magari qualcuno potrebbe voler partire, vale per Donnarumma come per gli altri. Si devono verifivare due condizioni: la prima è che ci dica che vuole andare, la seconda è che arrivi un club che soddisfi le nostre richieste“.

Mirabelli tra campo e mercato, con un occhio al sesto posto.

a cura di Gabriele Amerio