Poteva essere una delle tante voci di mercato, ma l’affare che avrebbe dovuto portare Alvaro Morata dal Real Madrid al Milan non era una bufala. A conferma di ciò il comunicato pubblicato oggi dalla FIGC, in cui vengono messi in luce i dati relativi all’attività dei Procuratori Sportivi nel corso dell’anno 2017 (dal 1 gennaio al 31 dicembre).

Il Milan, che ha pagato più di 20 milioni di euro di commissioni ai procuratori, il 30 maggio 2017 ha effettuato un bonifico sul conto corrente di Giuseppe Bozzo, agente di Morata.

In basso la conferma del pagamento delle commissioni a Bozzo per l’affare Morata

Tutti sappiamo com’è andata a finire: Morata è andato al Chelsea di Antonio Conte e il Milan si è tutelato con André Silva, Kalinic e l’esplosione di Cutrone.

Sia la stagione dello spagnolo che quella dei rossoneri non è andata secondo le aspettative: il bomber spagnolo avrebbe potuto cambiare le sorti della stagione del Milan?

A cura di Gabriele Burini (@burini32)