Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, è intervenuto durante l’evento organizzato dall’US Bariviera. Ecco le sue parole:

Gattuso lavora tantissimo, e mi piace tutto di lui, sa entrare nel cuore e nella testa dei giocatori come solo i grandi allenatori sanno fare. Non stiamo lavorando per cambiarlo, mi auguro che possa rimanere al Milan per dieci anni. Quando abbiamo esonerato Montella, la proprietà ci ha detto di scegliere il miglior allenatore su piazza e noi abbiamo puntato su di lui”.

“Per quanto riguarda la rosa, è vero che i nostri attaccanti hanno fatto pochi gol però è una delle squadre che tira di più in porta, Andrè Silva ancora non sta rendendo come tutti noi pensavamo ma sappiamo anche che viene da un campionato particolare, difficile, e siamo sicuri che lui diventerà uno dei migliori attaccanti al mondo. Kalinic si sta riprendendo, Cutrone è una bellissima scoperta e ce lo teniamo stretto, senza dargli troppa pressione. Gattuso sta gestendo bene gli attaccanti, anche perchè tra poco giocheremo ogni tre giorni e abbiamo bisogno di tutti.”

Strinic? Stiamo valutando, a oggi non abbiamo preso ancora nessuno, ancora è presto per parlare dei giocatori che prenderemo, stiamo pensando ad oggi, al campo.”