Pare abbiano trovato riscontro le varie indiscrezioni filtrate dal Brasile, con GloboEsporte particolarmente attivo nell’esporre la vicenda, anche in Italia: Lucas Paquetà sarebbe vicinissimo a vestire la maglia del Milan.

Già nei giorni scorsi si era parlato di alcuni possibili incontri tra le parti, nelle ultime ore però le voci si sarebbero fatte più insistenti: il brasiliano classe ’97, che in gran segreto avrebbe già svolto le visite mediche, dovrebbe essere il primo rinforzo dei rossoneri per gennaio, a cui costerebbe ben 35 milioni di euro più bonus.

Battuta la concorrenza del Paris Saint-Germain (Neymar è un suo grande estimatore) e dei tanti club europei che avevano mostrato interesse per lui: ha esordito col Flamengo, in prima squadra, solo nel maggio 2017 ma ha saputo colpire tutti per le sue qualità, esplodendo di fatto nel 2018 e mettendo a referto numeri interessanti (su 48 partite ufficiali giocate, 11 sono stati i gol e 6 gli assist).

Passando alle sue caratteristiche tecnico-tattiche, è un trequartista (si ispira a Kakà, suo idolo) di piede mancino che ha imparato a giocare anche più indietro a centrocampo o da esterno offensivo: Paquetà è dotato di un’ottima tecnica individuale, caratteristica che abbinata alla sua visione di gioco lo rende un giocatore molto pericoloso nel rifinire e nel concludere l’azione, nonostante non sia velocissimo.