Milan e Jack Bonaventura, due strade destinate a incontrarsi ancora per molti anni.

Nelle ultime ore infatti, la società rossonera e il centrocampista marchigiano hanno trovato l’accordo per il ritocco dello stipendio che dovrebbe ammontare a 2 milioni di euro a stagione. Segno che il Milan non ha nessuna intenzione di privarsi di Bonaventura, una delle poche note liete delle ultime buie stagioni rossonere.

Un vero e proprio jolly, in grado di ricoprire sia il ruolo di mezz’ala oltre a quello di trequartista sia quello di esterno d’attacco, che ha ritrovato, per le numerose assenze del Milan, nella sfida di oggi contro l’Udinese. L’adeguamento dell’ingaggio non prevede ancora un rinnovo contrattuale, per il momento al sicuro, visto che il suo contratto scadrà nel 2019.

Al momento i segnali sono più che positivi: il Milan ha sempre stimato Bonaventura come Bonaventura non ha mai deluso la società rossonera, quindi i presupposti per andare avanti ci sono tutti. Occhio però che l’agente del giocatore è sempre Mino Raiola, non sicuramente un ultimo arrivato nel mondo del calcio e del mercato, il cui nome ha causato gioie e lacrime al Milan e ai tifosi rossoneri, specialmente negli ultimi anni nel post Ibrahimovic.

Di Giacomo Colaprice

bonaventura