Serie A

Migliori e peggiori della giornata 20 di SerieA – Continua l’appuntamento settimanale riguardante la Serie A e quella che è stata, per me, la squadra della settimana ( formata dai giocatori migliori e peggiori ). Sceglierò, poi, ” the 3 best players ” e ” the 3 worst players ”, dando un’occhiata ai 3 veri top e flop in assoluto della giornata. Seguirà anche un breve riepilogo delle partite, vedendo le ” certezze ” e le ” sorprese ” del turno. Se avete perso la giornata precedente e volete dare un’occhiata, cliccate QUI.

 

20 giornata di serie A: le certezze…

Tornano alla vittoria i rossoneri, con due reti (su rigori) ed un goal, nel finale, dell’ex Poli: 2-1; anche la Juventus vince, con un secco 2-0 contro la Sampdoria. Primo tempo convincente, poi secondo tempo in calando; non è da meno l’Inter, la quale vince per 4-0 contro il Benevento: campani mai in partita; giornata decisamente positiva anche per il Genoa, che vince per 3-0 contro il Crotone: la squadra sembra essersi ripresa con Ballardini, acquistando punti importanti per la salvezza; Gattuso allontana momentaneamente i fantasmi dalla panchina e vince per 2-0 contro il Parma; infine, la Roma chiude subito nel primo tempo, contro un Silvestri pasticcione: 3-1 per i giallorossi.

 

20 giornata di serie A: le sorprese

Poche sorprese nella passata giornata, anche se comunque importanti. Fra le tante, quella forse più sorprendente è la vittoria di Inzaghi contro Gasperini, quasi volendosi vendicare della sconfitta in Coppa Italia: 3-1; TorinoFiorentina e CagliariSassuolo, invece, finiscono 1-1: nella prima partita, abbiamo assistito ad un Torino poco arrendevole ma ancora confusionario (sono riusciti a pareggiare all’ultimo, contro una Fiorentina in 9); nella seconda, invece, il Cagliari sfiora i 3 punti, perdendone due solo nel finale; chiudiamo con SpeziaUdinese, finita con la vittoria degli ospiti.

 

Migliori e peggiori della 20 giornata di SerieA

Passiamo, adesso, ai singoli migliori e peggiori della 20 giornata di SerieA. Partendo dai migliori:

 

I 3 migliori:

3. Lautaro Martinez

Goal ed assist per il ”Toro” di Milano, in una giornata particolarmente agevole per i nerazzurri. Il goal segnato arriva su rimpallo, ma è di elevata precisione e potenza; l’assist, invece, va al compagno di reparto Lukaku, che non sbaglia:

Voto: 8

2. Mattia Destro

”Bomber” Destro è tornato e sta provando a recuperare tutto il tempo perso. Bella doppietta di astuzia, approfittando della difesa ballerina. Due reti che danno anche una grossa mano alla vittoria contro il Crotone, diretto avversario per la salvezza.

Voto: 8.5

1. Gianluigi Donnarumma

Donnarumma da un importante segnale: vuole rinnovare! E, mentre la dirigenza continua a trattare con Mino Raiola, regala prestazioni ad altissimo livello. Quella contro il Bologna ne è un esempio da incorniciare: miracoli su miracoli ed un salvataggio negli ultimi minuti su colpo di testa del possibile pareggio degli avversari.

Voto: 9

Passiamo ai flop:

 

I 3 peggiori:

3. Adama Soumaoro

Non era facile tenere botta al Milan e così è stato. Dopo la precedenza esperienza al Genoa, prova con il Bologna e l’inizio non è dei migliori. Fra i tanti errori, procura un rigore da dilettante, toccando più volte il pallone con le mani in area e causando il rigore.

Voto: 4.5

2. Nicolas Viola

Zéro tiri in porta in più di 90 minuti. Il Benevento di Inzaghi stava dietro, in difesa, e sperava di non subire più di 4 reti. In tutto ciò, pagano il centrocampo e Viola, con tanti passaggi sbagliati ed un filtro che non funzionava mai.

Voto: 4.5

1. Marco Silvestri

Giornata decisamente negativa per il portierone dell’Hellas Verona. Considerato uno dei migliori portieri della serie A per rendimento  (e tanto apprezzato dal sottoscritto), delude contro la Roma fra uscite commentabili e papere. Può capitare, soprattutto se parliamo di un portiere come lui.

Voto: 4

 

Termina qui l’analisi sulla giornata 20 di SerieA con i migliori ed i peggiori. Cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento. Al prossimo appuntamento!