Quella di cui si parlava in questa settimana calcistica era sicuramente il fatto che, la Roma, fosse a terra dopo la bruttissima sconfitta subita dal Bayern Monaco. Dal bar fino alle più autorevoli testate sportive non si parlava di altro, ovvero delle possibilità, quasi nulle, della squadra capitolina di poter contendere il titolo italiano alla Juve, mettendo sul banco delle prove anche lo scontro diretto. Invece, Garcia, ha saputo trasformare la rabbia e la delusione di queste due partite, in aggressività, tenacia ed entusiasmo, aiutato dal pubblico romanista, strintosi ancora di più attorno alla squadra in questo periodo delicatissimo. La Roma ha così recuperato il gap nei confronti della capolista bianconera, e allungato sulle squadre in lizza per il terzo posto, in meno di una settimana, complice anche una caduta della Juve sul campo del Genoa e un passo falso contro il Sassuolo in casa. L’unica pecca sembra essere la prestazione contro la Sampdoria, dove, la squadra giallorossa, non è riuscita ad esprimere idee offensive chiare e la solità aggressività, ma c’è da ricordare, comunque, che l’avversario è sicuramente la sorpresa di questo inizio campionato. Le altre due sfide hanno visto gli uomini di Garcia sbrigare la pratica con estrema facilità, nonostante la massiccia dose di turnover impressa alla squadra. Forse sta proprio qui la vera forza della Roma: una panchina ampia con giocatori di qualità, una rosa giovane con tanto talento, voglia di rivalsa e ambizione verso la vittoria di trofei importanti, e un allenatore che li sappia motivare a dovere; mentre, invece, alla Juve probabilmente manca la grinta di Conte, decisamente migliore rispetto a quella di Allegri, e per questo ha avuto mancanza di lucidità soprattutto da quei pilastri che l’hanno portata in trionfo lo scorso anno.

Staremo a vedere cosa ci dirà il campionato, che è ancora lungo, comunque la Roma non solo si è riconfermata, fino ad ora, rispetto allo scorso campionato, ma, addirittura, sembra essere migliorata. Sperando che, con la Juventus, offrano una degna, seria e meritevole lotta per contendersi lo scudetto, almeno è quello che sperano, finalmente, tutti gli appassionati di calcio italiano.

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.