Gabbiadini

Il calciomercato invernale si è aperto da poco, ma il filo conduttore dei prossimi 25 giorni di trattative sembra essersi già chiaramente delineato.

Muriel alla Fiorentina, Okaka all’Udinese, Sansone al Bologna e Viviano alla Spal. Tutti trasferimenti che hanno in comune una caratteristica: i quattro calciatori citati sono tornati in Serie A dopo esili più o meno lunghi.

Stessa direzione potrebbe prendere il futuro di Manolo Gabbiadini. La Sampdoria, infatti, sembra intenzionata a investire sull’attaccante bergamasco per rinfoltire il reparto offensivo e aggiungere imprevedibilità al suo roster di finalizzatori.

I blucerchiati puntano ad ottenere il via libera dal Southampton, dove Gabbiadini era approdato a gennaio 2017 dal Napoli per 17 milioni di euro. Il club di Massimo Ferrero vorrebbe prelevarlo tramite la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 12 milioni. Un’accelerata decisiva nella trattativa potrebbe verificarsi qualora uno tra Defrel e Caprari, corteggiati rispettivamente da West Ham e Atalanta, decidesse di fare le valigie.

I Saints, dal canto loro, preferirebbero liberarsi del calciatore in maniera definitiva già da gennaio, per aggirare il rischio che la Sampdoria non eserciti il riscatto a fine stagione.

Gabbiadini ha 27 anni, è nel pieno della sua carriera e sta cercando da tempo una chance per rilanciarsi. Autore di un esordio scoppiettante in Premier League, in questa stagione ha trovato poco spazio in biancorosso, riuscendo a siglare appena un gol in 15 presenze stagionali.

Gradirebbe un ritorno a Marassi, dove aveva trascorso due stagioni, dal 2013 al 2015, segnando 15 reti in 47 partite. A Napoli, tra il 2015 e il 2017, aveva migliorato il suo bottino realizzativo di un punto, giocando però 9 partite in più.

Prima che la Sampdoria piombasse su di lui, attorno al suo cartellino si erano palesate le attenzioni di un’altra sua ex squadra, il Bologna, che però pare aver mollato la presa dopo aver finalizzato il doppio colpo Sansone – Soriano.

L’unica concorrente dei liguri, adesso, sembra essere il Betis Siviglia, club che gli permetterebbe di prendere parte ai sedicesimi di finale di Europa League.

Ritorno in Serie A oppure avventura in terra iberica: il futuro di Gabbiadini è ancora avvolto nella nebbia, ma si diraderà definitivamente nei prossimi giorni.

Giuseppe Lopinto

ni