Mondiali terminati da poco ed un fresco campione è pronto a sfoggiare la sua lucente medaglia d’oro a Torino: stiamo naturalmente parlando di Blaise Matuidi, che, con la sua Francia, si è aggiudicato la competizione più ambita. Un pò di meritate vacanze per lui, prima di far rientro alla Juventus per preparare la nuova stagione, con qualche sorpresa.

«Sì, è stata una vera sorpresa. Ma sono felice e soddisfatto di quello che ha fatto la società: far vestire la maglia bianconera a uno come lui… Il più forte ora ce l’abbiamo noi». Il riferimento è ovviamente al giocatore più celebrato in questi ultimi giorni, quel Cristiano Ronaldo che sta letteralmente facendo impazzire i suoi nuovi tifosi e, a quanto pare, anche i suoi prossimi compagni di squadra.

«E’ il miglior giocatore del pianeta, sapere che giocherà con noi è una grande notizia. Certo, anche per lui dividere lo spogliatoio con un campione del Mondo…». Se la ride Blaise, coccolando quella coppa che tutti sognano, mentre prosegue la sua intervista alla Gazzetta dello Sport«Ora sono campione del mondo: posso permettermi di godermi un po’ il momento».

In finale ha dovuto affrontare i due compagni di squadra Mario Mandzukic e Marko Pjaca, coi quali, al termine della partita, ha avuto modo di scambiare qualche parola: «In realtà è stato Mandzukic a farmi subito i complimenti. Io ho detto a lui e Pjaca che la Croazia ha fatto comunque una corsa straordinaria. Ma ovviamente Mario era tristissimo».

A fare i complimenti a Matuidi ci hanno pensato anche altri juventini, ma non solo: «Da domenica il telefono non smette più di squillare. I primi sono stati Miralem Pjanic e Mehdi Benatia. Ma tutti i miei compagni sono felici per me. E poi c’è il grande Gigione! Non è più il mio capitano, ma resta sempre nel mio cuore». 

E chissà che Blaise non riesca a convincere anche un altro ex bianconero a far ritorno a Torino? Di certo ci ha già provato e continuerà a farlo, per tentare di regalare ai suoi tifosi quel sogno chiamato Champions League.

a cura di E.Menegatti (@44gattdernesto)