Il Manchester United sta lavorando per migliorare la difesa. Infatti, nonostante gli arrivi di Victor Lindelöf (35mln) e Eric Bailly (38 mln) la scorsa estate, nessuno dei due sembra aver convinto pienamente il tecnico portoghese. Nel mirino dei Red Devils, quindi, questa volta ci è Toby Alderweireld, difensore belga del Tottenham, ormai ai ferri corti con Pochettino e la dirigenza del club londinese.

L’ex-Atletico Madrid ha passato una pessima stagione a causa di un infortunio alla coscia che lo ha tenuto fuori dai campi di gioco per 4 mesi: proprio in questo periodo, si è iniziato a ridiscutere un suo eventuale rinnovo di contratto. In scadenza a giugno 2019, non ricevendo risposte, Alderweireld ha fatto sapere che si cercherà un’altra sistemazione. Tuttavia, negli ultimi giorni è emersa la notizia dell’esistenza di una clausola con gli Spurs che si attiverebbe a fine giugno e porterebbe ad un suo rinnovo automatico fino al 2020 e all’attivazione di una clausola rescissoria di 25 milioni di sterline. Di conseguenza, i londinesi si starebbero muovendo al più presto per evitare tale situazione.

Secondo i media inglesi, Tottenham e United avrebbero già avviato i contatti per trattare il trasferimento, ma gli Spurs chiedono almeno 75 milioni di sterline (circa 80 di Euro), mentre i Red Devils non si vogliono spingere oltre i 55 (circa 60 di Euro). Il Manchester United è fiducioso di riuscire ad inserire nella trattativa anche Anthony Martial, già cercato dalla squadra londinese.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96) e Dottor Morte

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI