Nonostante in Premier League il calciomercato in entrata sia terminato già da qualche giorno, il Liverpool potrebbe presto cedere uno dei suoi esuberi in attacco.

Si tratta di Divock Origi, centravanti classe 1995 che ha giocato l’ultima stagione in Bundesliga, con la maglia del Wolfsburg, siglando 6 gol tra campionato e play-out.

Su di lui c’è da tempo il Valencia, che però in questa sessione ha già acquistato due attaccanti, Batshuayi dal Chelsea e Kevin Gameiro dall’Atletico Madrid.

Secondo gli ultimi rumours ci sarebbe una nuova pretendente al cartellino della punta belga, ovvero il Fenerbahce, intenzionato a portare il nativo di Oostende nel campionato turco con la formula del prestito.

Il club di Anfield Road finora si è sempre mostrato inflessibile per quanto riguarda il prezzo di Origi, 30 milioni di euro da pagare in un’unica tranche, ma è possibile che decida di prendere in considerazione un’eventuale prestito che permetterebbe al calciatore di maturare ancora e far lievitare ulteriormente il suo prezzo.

Qualora restasse al Liverpool, invece, Origi avrebbe davvero poche occasioni per mettersi in luce, dato che nel pacchetto offensivo dei reds sarebbe chiuso dai vari Salah, Mané, Firmino, Shaqiri e Sturridge.

Dotato di buona fisicità, velocità e discreta tecnica, l’ex attaccante dei lupi potrebbe trovare in Turchia l’isola felice in cui dimostrare tutto il suo valore e ripagare i pronostici che appena qualche anno fa lo inserivano tra i migliori talenti europei pronti ad esplodere e consacrarsi tra i grandi.

Giuseppe Lopinto