Sarà un’estate calda quella che sta per arrivare, non solo per il tempo(e speriamo che sia così), ma vista la fredda partenza, non ci resta che sperare nel fantomatico ciclone dal nome mitologico(magari proveniente dall’estremo Oriente?), che possa infiammare il calciomercato del BelPaese.

Già i primi colpi sono stati affondati(Dani Alves alla Juve, Vangioni al Milan e Banega&Erkin all’Inter), ma molti altri dovranno essere messi a segno, per far sì di rispettare le temutissime nuove normative per la presentazione delle liste alla FIGC. Già perchè dalla stagione 2016/17 saranno più severe, dopo che sono state introdotte la scorsa stagione(con alcune deroghe), e si accosteranno maggiormente a quelle da presentare alla UEFA per iscrivere la rosa alle competizioni europee.

La lista è composta da massimo 25 giocatori, comprensivi di almeno 4 giocatori cresciuti nel vivaio del club e 4 che sono cresciuti in un qualsiasi vivaio italiano, portando il numero degli italiani ad un minimo di 8. Per “cresciuti nel vivaio” si intende un triennio consecutivo di militanza nello stesso club, tra i 15 e i 21 anni. In tutto questo sono esclusi gli Under21(cioè nati dopo il 1 Gennaio 1995), che possono essere inseriti a seconda delle esigenze del club(cioè se non hanno abbastanza giocatori del vivaio). Insieme a tutto ciò c’è anche un vincolo sugli extracomunitari, che limita i club al tesseramento di questi giocatori al di fuori dell’Italia, secondo determinati limiti e graduatorie riferite all’anno precedente. In pratica, è stata limitata la regola del “cedi e liberi uno slot”, agli extra-UE che hanno determinate presenze in nazionale, sulla falsa riga del modello inglese, mentre per gli acquisti dall’Italia non ci sono problemi, se non per la cessione che non ha validità nella liberazione di un posto.

Detto questo, molto brevemente, andiamo ad analizzare squadra per squadra, valutando anche come dovrebbe agire sul mercato per rispettare i regolamenti. In questo senso, mi sono fatto dare una mano da Football Manager il quale, nonostante possa risultare “soltanto un videogame virtuale”, sull’aggiornamento dei regolamenti, squadre e giocatori è molto preciso e puntuale.

Legenda

  • SV = Senza vincoli sulle presenze in nazionale, senza sotituzione
  • SVS = Senza vincoli, ma con sostituzione
  • CVS = Con vincolo sulla nazionale, ma con sostituzione

Per vincolo sulle nazionali, si intende che abbia presenziato a 5 partite della sua nazionale di categoria, oppure ad almeno 2 nell’ultimo anno.

 

Atalanta

Extracomunitari tesserati: 2(Radunovic, Kessiè)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 SV, 1 SVS)

Giovani del Vivaio: 6(Sportiello, Conti, Raimondi, Gagliardini, Suagher, Brivio)

N° giovani del vivaio da tesserare: 0

Italiani: 5 (Cigarini, Monachello, Petagna, Bassi, Stendardo)

N° italiani da tesserare: 0

Il vivaio della Dea funziona sempre bene. Nessun tipo di problema con l’iscrizione, anzi una grande abbondanza di calciatori sparsi per tutta la penisola da poter utilizzare. Attendiamo, però, Gasperini e i suoi acquisti!

Bologna

Extracomunitari tesserati: 4 (Mbaye, Radakovic, Pulgar, Donsah)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 CVS, SV)

Giovani del Vivaio: 2 (Masina, Ferrari)

N° giovani del vivaio da tesserare: 2

Italiani: 14 (Maietta, Mirante, Brighi, Brienza, Floccari, Acquafresca, Gastaldello, Rossettini, Mbaye, Crisetig, Diawara, Donsah, Rizzo, Destro)

N° italiani da tesserare: 0

Al Bologna mancano 2 ragazzi cresciuti nel proprio vivaio per completare la rosa. Il giovane portiere austro-macedone Stojanovic è in scadenza e probabilmente partirà, nonostante possa andare a coprir una delle 2 caselle vacanti. Saranno probabilmente pescati due giovinotti dalle squadre giovanili.

Chievo

Extracomunitari tesserati: 3 (Radovanovic, Castro, Da Silva)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 CVS, SV)

Giovani del Vivaio: 0

N° giovani del vivaio da tesserare: 4

Italiani: 14 (Gobbi, Gamberini, Dainelli, Sorrentino, Seculin, Provedel, Pellissier, Meggiorini, Inglese, Rigoni N., FloroFlores, Pinzi, Sardo, Cacciatore)

N° italiani da tesserare: 0

Chievo che pecca, e non poco, sul vivaio, nonostante sia uno dei più consolidati negli ultimi anni, non sono riusciti a portare in prima squadra ancora nessuno. E’ difficilmente ipotizzabile, comunque, che riesca a comprare qualcuno di idoneo(a parte Farias del Cagliari), che possa aiutare la squadra nella prossima stagione, e con tutta probabilità, i punterà su qualche giovane direttamente dalla primavera, oppure richiamare qualche prestito(Manfrin o Kirilov per esempio).

Empoli

Extracomunitari tesserati: 4 (Cosic, Mchedlidze, Dioussè, Krunic)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: 5 (Piu, Pelagotti, Mchedlidze, Saponara, Pucciarelli)

N° giovani del vivaio da tesserare: 0

Italiani: 8 (Bittante, Barba, Croce, Maccarone, Maiello, Camporese, Zambelli, Costa)

N° italiani da tesserare: 0

Non ci sono problemi per l’Empoli, che è a posto sotto tutti i punti di vista, sia per il vivaio locale che nazionale. Solo la partenza contemporanea di Saponara e Puciarelli(la prima molto probabile), potrebbe complicare le cose, ma, vista la promozione del tecnico della primavera, Martusciello, si ipotizza una promozione di tanti giovani, in caso di necessità.

Fiorentina

Extracomunitari tesserati: 5 (Tomovic, Mati Fernandez, Babacar, Gilberto, Zàrate)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: (Lezzerini, Babacar, Bernardeschi)

N° giovani del vivaio da tesserare: 1

Italiani: (Astori, Rossi)

N° italiani da tesserare: 2

Quasi sistemata la Fiorentina, nonostante pecchi per quanto riguarda i calciatori cresciuti nel nostro paese, infatti dovrà rimpolpare il “reparto”. Il capitolo porta gioca un ruolo chiave: con la partenza di Sepe, Lezzerini verrà promosso vice-Tatarasanu, il quale dovrebbe essere confermato, in caso contrario si valuterà un profilo di buon livello(e soprattutto italiano). Attenzione anche al profilo di Gollini, di cui ne avevamo già parlato qua. Manca, infine, un giovane cresciuto nel club: possibile la promozione di qualche giovane dalla primavera per utilizzarlo anche in Europa League.

Genoa

Extracomunitari tesserati: 5 (Rincon, Cofie, Lazovic, Pandev, Ujkani)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: 2 (Perin, Lamanna)

N° giovani del vivaio da tesserare: 2

Italiani: 7 (Rigoni, Pavoletti, Pandev, Fiamozzi, Izzo, Marchese, Ujkani)

N° italiani da tesserare: 0

Genoa squadra pericolosa, anche perchè ci attendiamo la classica ristrutturazione “preziosiana” della squadra, anche perchè cambieranno allenatore(Juric per il Gasp) e molti calciatori saluteranno. Al momento attuale, serviranno almeno 2 giocatori del proprio vivaio, quindi uno potrebbe essere Mandragora, che la Juve manderà a farsi le ossa, e l’altro verrà promosso dalla primavera.

Inter

Extracomunitari tesserati: 8 (Carizzo, Nagatomo, Miranda, Jesus, Medel, Gnoukouri, Jovetic, Manaj)

Extracomunitari tesserabili: 1 CVS

Giovani del Vivaio: (Santon, Gnoukouri, Biabiany, Berni, Andreolli)

N° giovani del vivaio da tesserare: 0

Italiani: (Icardi, Manaj, D’Ambrosio, Ranocchia)

N° italiani da tesserare: 0

Inter messa molto bene sotto l’aspetto normativa, se non per la questione extracomunitari. L’arrivo di Erkin non causa problemi, siccome è titolare fisso nella nazionale, quindi i Nerazzurri potranno spendere un altro posto per un extracomunitario cedendo, però, uno dei sopraelencati(Jovetic per Alex Teixeira? Oppure Tourè?).

Juventus

Extracomunitari tesserati: 6(Neto, Alex Sandro, Asamoah, Pereyra, Hernanes, Isla)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: 2 (Marchisio, Marrone)

N° giovani del vivaio da tesserare: 2

Italiani: 8(Buffon, Chiellini, Barzagli, Bonucci, Rugani, Padoin, Sturaro, Zaza)

N° italiani da tesserare: 0

Ovviamente il numero di italiani non preoccupa, ma quello del vivaio sì: con il pesante infortunio di Marchisio, difficilmente verrà messo in lista(per non avere un posto occupato fino a gennaio), e quindi è necessario munirsi di 3 calciatori cresciuti nel vivaio juventino. Potrebbero arrivare dai movimenti in porta: via Neto, che libera uno slot per gli extra-UE, e Rubinho, che saluterà siccome in scadenza, e potrebbe arrivare Mirante come vice-Gigi e sarebbe promosso Audero dalla primavera, oppure utilizzare uno tra Pinsoglio o Nocchi come terzo(Leali andrà a farsi le ossa di nuovo). Il quarto potrebbe essere uno tra DeCeglie e Mattiello, entrambi rientranti dal prestito a Marsiglia e Chievo, rispettivamente. Il probabile acquisto di Pjanic, non sposterà l’equilibrio, essendo in possesso del passaporto lussemburghese e francese.

Lazio

Extracomunitari tesserati: 8 (Basta, Mauricio, Ronaldo, Onazi, Felipe Andrerson, Minala, Perea, Djordjevic)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: 2 (Keita Baldè, Cataldi)

N° giovani del vivaio da tesserare: 2

Italiani: 3 (Candreva, Marchetti, Parolo)

N° italiani da tesserare: 1

Lazio leggermente in difficoltà, più che altro perchè non ha ancora definito l’allenatore, e molto probabilmente lascerà andare Candreva. Se poi contiamo che Mauri, in scadenza, non ha ancora trovato l’accordo per il rinnovo… Serviranno almeno 2 per il vivaio(sempre se Keita non parte), e probabilmente saranno tattenuti alcuni rientranti dai vari prestiti, in attesa del mercato.

Milan

Extracomunitari tesserati: 5 (Bacca, Luiz Adriano, Honda, Zapata, Gabriel)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: 6 (Abate, DeSciglio, Antonelli, Calabria, Donnarumma, Locatelli)

N° giovani del vivaio da tesserare: 0

Italiani: 5 (Romagnoli, Bonaventura, Montolivo, Bertolacci, Poli, Matri)

N° italiani da tesserare: 0

Il Milan è a posto, visto che già 4 titolari sono del vivaio, e può decidere di non inserire in lista due tra Calabria, Donnarumma e Locatelli, lasciando spazio a qualcuno più grande. Con la permanenza di Zapata(che presto potrebbe richiedere la cittadinanza), e la partenza di Alex(svincolato), consentirebbe al Milan di tesserane uno senza vincoli, oltre che quello vincolato.

Napoli

Extracomunitari tesserati: 2 (Hysaj, Zuniga)

Extracomunitari tesserabili: 2(1 SV, 1 SVS)

Giovani del Vivaio: 2 (Insigne, Sepe)

N° giovani del vivaio da tesserare: 2

Italiani: 9 (Valdifiori, Gabbiadini, Grassi, Tonelli, Maggio, Hamsik, Hysaj, El Kaddouri, Jorginho)

N° italiani da tesserare: 0

Partenopei che dovranno risolvere la questione “vivaio”: oltre a Insigne, unico sicuro della permanenza, e Sepe, che dovrebbe fare il secondo, restano due posti da assegnare. Potrebbe essere aggregato il centrale classe ’96 Luperto, che ha già esordito in EL, e uno tra Tutino e Dezi. Difficile vedere il ritorno dal prestito biennale di Maiello, che avrà la possibilità di essere titolare ad Empoli. Situazione extracomunitari: il Napoli potrà prenderne 2 senza limiti sulle nazionali, a condizione che uno dei due vada a sostituire uno già presente in rosa, che dovrà essere ceduto.

Palermo

Extracomunitari tesserati: 4 (Gonzalez, Trajkovski, Cassini, Nestorovski)

Extracomunitari tesserabili: 2 (1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: 6 (Bentivegna, Alastra, La Gumina, Pezzella, Pirrello, Malele)

N° giovani del vivaio da tesserare: 0

Italiani: 5 (Lazaar, Goldaniga, Gilardino, Rispoli, Vitiello)

N° italiani da tesserare: 0

Palermo a posto dal punto di vista della registrazione dei 25, ovviamente inserirà tanti giovani provenienti dalla primavera, ma che hanno già esordito(chi anche con continuità) la scorsa stagione. Attenzione perchè potrebbero partire in prestito. Cassini e Nestorovski sono papabili cessioni(in prestito), e potrebbero essere rimpiazzata da baldi giovani talenti, provenienti dall’estero.

Roma

Extracomunitari tesserati: 10(Zukanovic, Dzeko, Salah, Paredes, Sanabria, Iturbe, Castan, Ljajic, Doumbia, Maicon)

Extracomunitari tesserabili: 2 (già utilizzati)

Giovani del Vivaio: 3 (DeRossi, Totti, Florenzi)

N° giovani del vivaio da tesserare: 1

Italiani: 3 (ElSharaawy, Nainggolan, Ljaijc)

N° italiani da tesserare: 1

Il caso della Roma è abbastanza spinoso: ricca di extracomunitari, sia giovani che più anziani, è difficile che riesca ad avere un numero di giocatori italiani sufficienti, oltre che quelli del vivaio. Per quest’ultimo ci sono diverse ipotesi: verrà tenuto il giovane Federico Ricci(che ha fatto molto bene a Crotone), oppure Verde, rientrante dal Pescara, altrimenti Amelia come terzo portiere(in scadenza con il Chelsea). Potrebbero rimanere entrambi qualora non si raggiunga il numero di giocatori dal vivaio nazionale: permanendo il dubbio di Falquè(2 anni alla Juve e uno al Bari) e di Sadiq(in Italia dal 2013), quelli certi sono ElSharaawy, Nainggolan(per la sua esperienza al Piacenza da 18enne) e Ljajic(vedi Radja, ma alla Viola). Capitolo extracomunitari, preso Alisson(titolare nella nazionale, quindi no problem), l’altro slot sarà occupato da Gerson(acquistato a gennaio e parcheggiato alla Fluminense), che prenderà il posto del partente Maicon, il quale non rinnoverà il contratto con la Roma. Attenzione però: il giovane brasiliano ha meno di 21 anni, per cui può non essere inserito in lista, al pari di Ponce, Sanabria e Mendez. Dopo questi 2 colpi, la squadra capitolina potrà muoversi solamente nel mercato comunitario. Con l’infortunio di Rudiger, e l’uscita di Pjanic, non si sposterebbero gli equilibri, essendo entrambi in possesso della cittadinanza comunitaria. Però, la Roma dovrà agire prevalentemente sul mercato del BelPaese(Ogbonna?).

Sampdoria

Extracomunitari tesserati: 4 (Fernando, Krsticic, Olinga, Muriel)

Extracomunitari tesserabili: 2 (1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: (Ivan, Krsticic, Puggioni, Soriano)

N° giovani del vivaio da tesserare: 0

Italiani: 8 (Palombo, Regini, Viviano, Cassani, Cassano, De Silvestri, Quagliarella, Sala)

N° italiani da tesserare: 0

Blucerchiati in regola. Due casi sono importanti: Diakitè, se dovesse rinnovare, potrà essere inserito nella lista dei giocatori del vivaio(arrivato a 16 anni), insieme a Soriano, nonostante sia stato acquistato a 17 anni dal Bayern.

Sassuolo

Extracomunitari tesserati: 1 (Alhassan)

Extracomunitari tesserabili: 2 SV

Giovani del Vivaio: 4 (Chibsah, Fontanesi, Berardi, Adjapong)

N° giovani del vivaio da tesserare: 0

Italiani: tanti(Consigli, Pomini, Cannavaro, Acerbi, Peluso, ecc)

N° italiani da tesserare: 0

L’Ital-Sassuolo, chiamamola così visto l’elevato numero di italiani in rosa, è molto tranquilla per quanto riguarda gli extracomunitari e, appunti, i giocatori cresciuti nel nostro paese. Piccolo problema, come tante piccole squadre, sono quei calciatori cresciuti nel club neroverde: oltre al titolarissimo Berardi, infatti, si fanno fatica a trovare altri elementi che potrebbero rimanere in prima squadra. Chibsah, Fontanesi e Adjapong sono i tre papabili candidati a ricoprire quei ruoli, ma la società stà seriamente valutando un prestito per acquisire esperienza(soprattutto tra i due terzini). Sansone, essendo cresciuto nelle giovanili del Bayern, non costituisce un giocatore del vivaio nazionale(al contrario di Soriano).

Torino

Extracomunitari tesserati: 6 (Pryima, Maksimovic, Bruno Peres, Acquah, Martinez, Obi)

Extracomunitari tesserabili: 2 (1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: 3 (Alfred Gomis, Lys Gomis, Parigini)

N° giovani del vivaio da tesserare: 1

Italiani: 12 (Padelli, Moretti, Zappacosta, Baselli, Benassi, Belotti, Obi, Acquah, Molinaro, Vives, Gazzi, Bovo)

N° italiani da tesserare: 0

Torino a tinte azzure, che però soffre il fattore-vivaio: se da una parte soddisferebbe il regolamento con la famiglia Gomis(Lys, Alfred, Maurice), dall’altra c’è da considerare il fatto che tutti e tre siano portieri. Quindi, ne rimarrà al massimo uno(Lys), più vecchio e potrebbe fare il secondo. Altro ragazzo che potrebbe essere inserito potrebbe essere Parigini, dopo un buon biennio a Perugia. Altrimenti si dovrà agire sul mercato.

Udinese

Extracomunitari tesserati: 14 (Brkic, Samir, Gabriel Silva, Ali Adnan, Edenilson, Guilherme, Badu, Iniguez, Marquinho, Lucas Evangelista, Alexis Zapata, Nico Lopez, Duvan Zapata, Aguirre)

Extracomunitari tesserabili: 2 (1 CVS, 1 SV)

Giovani del Vivaio: 5 (Scuffet, Meret, Felipe, Zielinski, Bruno Fernandes)

N° giovani del vivaio da tesserare: 0

Italiani: 5 (Matos, Merkel, Lodi, Verre, Faraoni)

N° italiani da tesserare: 0

La rosa monstre dei friulani non crea particolari problemi, se non per i 14 extracomunitari in rosa(abbiamo escluso giovani e quelli spediti al Watford). Potrebbe nascere un inghippo, qualora uno tra Scuffet e Meret parte(molto probabile il primo), e contemporaneamente dovessero abbandonare Udine, Zielinski e Fernandes(entrambi molto desiderati sul mercato!).

L’analisi è stata effettuata al giorno d’oggi, tenendo consot dei giocatori effettivamente sotto contratto, meno quelli che partiranno sicuramente. I tanti giovani(Under21) inseriti nella lista vivaio, nonostante possano anche non essere presenti, saranno necessari per soddisfare i criteri dell’iscrizione stessa.

Ovviamente mancano ancora le neopromosse, ma tranquilli, questo approfondimento verrà aggiornato continuamente, perchè sarà utile a capire i movimenti delle società sul mercato.

 

Di Gianluca Zanfi.