L’Inter risponde alla vittoria della Lazio e della Roma

L’Inter doveva vincere su un campo sicuramente non facile come quello del Chievo. I veronesi cercavano punti per la salvezza. Succede tutto nel secondo tempo al Bentegodi con le reti di Icardi e Perisic.

Primo brivido firmato Inter. Calcio di punizione battuto da Joao Cancelo: palla che termina non lontana dalla porta di Sorrentino. Al 12′ va vicinissimo al gol il ChievoPucciarelli riceve una respinta e dal limite tira un destro potente che si stampa sul palo. Ancora i veronesi ci provano con Giaccherini ma è strepitoso l’intervento di Handanovic. Al minuto 21 va vicino al gol anche l’Inter con il destro dal limite di Karamoh, ma la palla sfiora il palo alla destra di Sorrentino. Altra occasione per i nerazzurri. Lancio di Skriniar per Perisic che crossa di prima intenzione rasoterra: decisivo l’intervento di Radovanovic ad anticipare Icardi.  Al 40′ ancora Chievo con Cacciatore che prova il destro, blocca sicuro Handanovic. Ancora il portiere nerazzurro a dire di no a Pucciarelli, tutto questo al minuto 44. Finisce dopo un minuto di recupero il primo tempo di Chievo Inter.

La prima occasione del secondo tempo è firmata Brozovic. Il croato impegna Sorrentino direttamente da calcio di punizione. Al 52 passa in vantaggio l’Inter grazie a Mauro Icardi. Sorrentino respinge il tiro di Brozovic, la palla arriva a D’Ambrosio che appoggia per il capitano nerazzurro e da due passi non sbaglia. Dopo una consultazione con il VAR Valeri assegna il gol. Raddoppio Inter al minuto 62 con un’azione meravigiliosa. Karamoh per Rafinha che appoggia per Perisic. Il croato non può sbagliare e fa 2-0. Il Chievo è vivo e al minuto 73 mette paura ad Handanovic con il tiro di Rigori che viene deviato in angolo da Skriniar. Vicinissimo al tris l’Inter con Perisic che serve Rafinha. Ottimo intervento di Sorrentino in calcio d’angolo. Accorcia le distanze il Chievo con Stepinsky al minuto 90. Ci saranno 4 minuti di recupero. I nerazzurri soffrono  ma porta a casa i 3 punti

 

FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Borja Valero, Brozovic; Karamoh, Rafinha, Perisic; Icardi. All. Luciano Spalletti.

CHIEVO (4-4-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Tomovic, Jaroszynski; Hetemaj, Rigoni, Radovanovic, Giaccherini; Pucciarelli, Inglese. All. Rolando Maran.