Il Betis Siviglia interrompe il dominio blaugrana: 3-4 al Camp Nou

La giornata di Liga ha riservato qualche sorpresa inaspettata. Tra queste, sicuramente, la vittoria del Betis Siviglia in casa del Barcellona. La squadra di Quique Setién ha così interrotto un dominio casalingo quasi incontrastato da parte dei catalani.

Lo stadio blaugrana, infatti, era rimasto inviolato negli ultimi due anni in campionato. Inoltre, erano 15 anni che il Barça non prendeva quattro gol tra le mura amiche. L’ultima sconfitta contro il Betis, peraltro, risaliva al 1998.

A questa serie di “record” interrotti e tabù sfatati, va ad aggiungersi poi anche una statistica particolare che riguarda proprio il tecnico degli andalusi.

Setién, infatti, è l’unico allenatore – negli ultimi dieci anni – ad aver vinto sia al Camp Nou (3-4 oggi) che al Santiago Bernabeu (0-1 firmato Sanabria nella scorsa stagione).

Numeri, questi, che vanno solo ad impreziosire il grande successo ottenuto dai verdiblancos e testimoniano (se dovesse essercene ancora bisogno) la bontà del lavoro svolto dal tecnico spagnolo, da poco più di un anno alla guida del Betis.

I suoi colleghi, perciò, dovranno iniziare a prendere appunti: per spodestare dal trono le due regine di Spagna, bisogna iniziare vincendo a casa loro.

A cura di Samuel Giuliani