È stato uno tra i migliori calciatori inglesi al mondiale in Russia, assieme a Stones ha eretto un muro davanti alla porta della nazionale dei tre leoni e ha anche segnato un gol in occasione dei quarti di finale, di conseguenza la sua valutazione di mercato è aumentata in maniera esponenziale, così come il numero delle squadre che ambiscono ad accaparrarsi le sue prestazioni.

Stiamo parlando di Harry Maguire, pilastro difensivo della selezione di Gareth Southgate e punto di riferimento del pacchetto arretrato del Leicester, che lo aveva prelevato appena un anno fa dall’Hull City per 12 milioni di sterline più bonus.

Difficile dire quale sia il valore attuale del difensore nato a Sheffield, ma Claude Puel, suo attuale allenatore, lo ritiene un elemento indispensabile nella rosa delle foxes e spera di poter contare su di lui anche durante la prossima, imminente stagione.

Spero resti con noi anche durante la prossima annata. È una pedina fondamentale e non siamo rimasti sorpresi dalle sue prestazioni al mondiale. Eravamo convinti che sarebbe riuscito a dimostrare il suo valore anche con la maglia della nazionale perché abbiamo osservato da vicino la sua crescita durante la seconda metà della stagione passata. Lo aspetto impazientemente così come aspetto il nostro bomber Jamie Vardy, abbiamo bisogno di loro e non possiamo assolutamente perderli adesso, che il campionato sta per cominciare. Puntiamo a mantenere salda la spina dorsale della nostra rosa a tenere entrambi i nazionali ma anche un altro eroe mondiale, il nostro portiere Kasper Schmeichel“.

Il Manchester United era stata la squadra apparsa maggiormente interessata a Maguire nel corso delle ultime settimane ma, se lui continuerà a sfornare prestazioni solide e convincenti al centro della difesa, il numero delle pretendenti al suo cartellino, così come il costo dello stesso, subiranno ancora una volta una crescita non indifferente.

Giuseppe Lopinto