Dopo la grande prima parte di stagione, il Leicester non sembra volersi fermare e vuole approfittare al meglio del mercato invernale per puntellare i ruoli scoperti della rosa.

Negli ultimi giorni si è parlato di un interessamento di Ranieri per Nigel De Jong, ormai fuori dal progetto Milan e dalla gerarchie del tecnico Mihajlovic.

Il Leicester in questi giorni saluterà Gokhan Inler, altra conoscenza italiana, destinato alla Germania dove lo aspetta lo Schalke 04. Così le Foxes non vogliono farsi trovare impreparate e si sono messe sulle tracce del possibile sostituto, individuato proprio in De Jong.

Gli inglesi così, dopo aver inizialmente stanziato 3 milioni di euro, hanno alzato l’offerta aggiungendo anche un bonus di 1,5 milioni di euro legato al piazzamento in Campionato e all’eventuale qualificazione in Champions League.

Ranieri e il Leicester aspettano novità entro una settimana e contano di aver presto a disposizione il centrocampista. Il Milan ha aperto alla cessione dell’olandese e ora la palla passa al giocatore. De Jong non sembra restio verso la nuova destinazione, infatti ha già militato in Inghilterra nel Manchester City e inoltre si andrebbe ad inserire in un sistema di gioco congeniale alle sue caratteristiche.

Le basi perché la trattativa vada in porto ci sono tutte…

De Jong