Beppe Marotta

La Juventus continua a tenere il ritmo del Napoli, campione d’inverno. I bianconeri, anche ieri con il Verona, hanno vinto giocando a tratti un grande calcio e mettendo in risalto ancora maggiormente la fase difensiva, vero punto di forza della squadra di Allegri. Nel futuro dei bianconeri potrebbe non esserci spazio per Marko Pjaca, reduce da un lungo stop che però continua a faticare a trovare posto nell’11 titolare del tecnico livornese. Il giocatore croato, arrivato nella scorsa stagione dopo un tiro e molla lunghissimo con il Milan, andrà probabilmente a giocare in prestito in qualche squadra per migliorarsi e per trovare la continuità giusta come ha confermato anche l’amministratore delegato del club Giuseppe Marotta; ecco le sue parole a riguardo:

Marko è reduce da un infortunio abbastanza lungo ma si è rimesso pienamente ed è pronto per giocare. Lo daremo quasi certamente in prestito per farsi le ossa in modo che possa tornare a Torino più forte che mai. Dobbiamo confrontarci con il ragazzo ma lo Schalke potrebbe essere una delle candidate.”

Il dirigente ha parlato anche del mercato in entrata con il solito nome di Emre Can in cime alla lista: “ è un giocatore che ci interessa tantissimo, va in scadenza ma piace a molte squadre, ma non c’è nulla di concreto per adesso.”

La Juventus si prepara al girone di ritorno più carico che mai, pronto per l’assalto allo scudetto per il settimo anno di fila ma lo farà con un Pjaca in meno, il giocatore si prepara a trasferirsi allo Schalke per farsi le ossa per poi tornare, nel prossimo futuro, alla Juventus per diventarne un faro.

Michael Procopio