Bentrovati cari lettori di agentianonimi.com con il classico appuntamento dedicato all’analisi dei big match di giornata ai raggi X: il primo turno infrasettimanale di serie A ci ha regalato lo scontro tra Lazio e Napoli, due delle squadre italiane più in forma al momento. Come di consueto analizzeremo la partita ai raggi X, confrontando i 22 giocatori che scenderanno in campo ruolo per ruolo. La regola è sempre la stessa: 1 se a vincere sarà un biancoceleste, 2 se il punto andrà ad un partenopeo ed X se il confronto terminerà in pareggio.


Strakosha – Reina 2

Per questa sfida la discriminate principale è l’esperienza e quindi abbiamo deciso di assegnare il punto al portiere spagnolo. Reina, infatti, con il suo carisma è il perfetto condottiero della difesa azzurra e in match di questo tipo fa sempre la differenza. Strakosha si è preso al meglio la maglia da titolare tra i pali della Lazio, ma potrebbe andare in difficoltà contro il tridente veloce del Napoli.

Basta – Maggio 1

Sfida sulla corsia di destra. Il laziale ha dimostrato di avere spinta e anche qualche lacuna in fase difensiva, ma è in vantaggio sul partenopeo che ha pochi minuti nelle gambe e ha perso la brillantezza degli anni migliori. Nel caso giocasse Hysaj, invece, la sfida si farebbe interessante tra il serbo e l’albanese: una lotta all’ultima corsa tra i due ex jugoslavi che vedrebbe la vittoria del secondo. Tutto dipenderà, comunque, dalla scelta di Sarri se fare o meno turnover.

De Vrij – Albiol X

I due centrali, punto di riferimento di entrambe le formazioni, avranno il duro compito di marcare l’uno il folletto belga Mertens e l’altro Ciro Immobile. I due attaccanti, nell’ultima gara di campionato, hanno siglato ben 5 gol. Lavoro arduo, dunque, per i due centrali: la sfida potrebbe benissimo finire in parità, né vinti né vincitori. L’olandese, fisico e forte nel gioco aereo potrebbe perdere di vista Mertens, mentre lo spagnolo, poco fluido, potrebbe avere dei problemi con l’agilità dello scugnizzo Immobile.

Bastos – Koulibaly 2

Nulla da dire, invece, per questo scontro. Il difensore della Lazio, per quanto abbia cominciato ad ingranare la marcia, non è sempre affidabile nei big match. Occhio ai suoi falli, che sono sempre sopra alla media. Koulibaly, d’altra parte, è una sicurezza in mezzo all’area e ricercato da mezza Europa: non dovrebbe avere problemi a giocare come sempre ha fatto. Voto sulla fiducia per il senegalese.

Radu – Ghoulam 2

L’esperienza del rumeno contro l’agilità e la classe dell’algerino. Radu, certamente, dà copertura e un sostegno concreto alla difesa laziale, con le giuste spinte sulla fascia (quanto basta); mentre il suo rivale ha molta più spinta e una vocazione per le sgaloppate e per gli assist, due nella scorsa giornata. Radu è l’usato assicurato, mentre l’algerino è sempre una sorpresa ogni volta che viene schierato. Previsti per lui dei bonus anche per questa partita e quindi il punto finisce al Napoli.

Parolo – Allan X

La sfida tra i “motorini” delle due squadre termina in pareggio. Il centrocampista laziale, dopo la squalifica dell’ultimo turno, è pronto a riprendersi la sua posizione in campo; mentre il brasiliano è apparso in ottime condizioni settimana scorsa, tanto da diventare imprescindibile in questo momento per Sarri. La qualità certamente pende dalla parte del partenopeo, ma la presenza in campo e la determinazione del mediano italiano fanno sì che questa sfida termini in pareggio.

Leiva – Jorginho 2

Il regista laziale ha ingranato decisamente nell’ultimo periodo, nonostante la condizione fisica non sia ancora ottimale. Il centrocampista del Napoli, invece, è un punto fermo e sta vivendo un grande avvio di stagione da faro della manovra della sua squadra. L’esperienza e l’abitudine a giocare certe partite in Italia fa pendere la bilancia dalla parte del centrocampista del Napoli, anche se Lucas Leiva resta comunque un ottimo centrocampista, che però deve ancora assemblare gli schemi di mister Inzaghi.

Milinkovic Savic – Hamsik 1

Sfida molto equilibrata tra questi due fantastici centrocampisti, tra i migliori della serie A. Il capitano del Napoli, a causa della scarsa condizione atletica, non sta vivendo un momento felice; mentre il collega serbo, in questo momento, è un autentico fenomeno che regala perle degne dei grandi campioni. Il popolo azzurro aspetta calorosamente Hamsik, il cui apporto sarà fondamentale per la lotta scudetto, ma – ad oggi – il centrocampista biancoceleste ha una marcia in più.

Luis Alberto – Callejón X

Alzi la mano chi si sarebbe aspettato un pareggio nel confronto tra questi due giocatori l’anno scorso? Penso nessuno, ma in questo inizio di stagione Luis Alberto è una vera e propria sorpresa. Il biancoceleste si é preso di forza un posto da titolare al fianco di Immobile ed è molto migliorato sotto la guida di Inzaghi e un anno di ambientamento in Italia. Callejon non lo scopriamo di certo oggi e le sue qualità sono sotto gli occhi di tutti. L’ottimo momento di Luis Alberto gli fa però guadagnare un giusto pareggio nel confronto con il connazionale.

Immobile – Mertens X

Difficile scegliere uno di questi due bomber: entrambi sono in uno stato di forma eccezionale con una grande voglia di segnare il maggior numero possibile di goal. Sfida che termina quindi con un giusto pareggio visto che sia Immobile sia Mertens possono gonfiare la rete questa sera.

Lulic – Insigne 2

Confronto impari tra questi giocatori con due ruoli diversi: Lulic agirà sulla fascia in una posizione più arretrata di Insigne per fornire una maggiore copertura; mentre l’attaccante del Napoli giocherà – come sempre – in una posizione più avanzata, molto più vicino all’area avversaria per cercare il goal o l’assist. Punto che finisce facilmente nelle mani di Insigne grazie alla sua qualità e incisività.


Secondo la nostra analisi il Napoli vince questo scontro ai raggi X: sono ben 5 i successi della squadra di Sarri contro i 2 della banda di Inzaghi e i ben 4 pareggi. La partita sarà sicuramente aperta e probabilmente con almeno un goal per parte: che lo spettacolo abbia inizio!

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb), Michael Procopio (@Michael_Proc) e Valerio Pennati (@ValerioPennati)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI