Wesley Hoedt è in pratica un nuovo giocatore del Southampton. Il club inglese è pronto a sborsare una cifra di 17 milioni di euro, comprensivi di bonus. L’accordo tra le parti è stato trovato, restano solo da limare gli ultimi dettagli. Il calciatore percepirà un ingaggio da 2 milioni di euro a stagione.

La cessione di Hoedt, arrivato a Roma due stagioni fa a parametro zero, frutta al club di Lotito una plusvalenza molto ineressante. Si tratta della decima cessione più remunerativa nella storia del club. Un gran bel colpo se si pensa che nelle gerarchie di Inzaghi, Hoedt non era di certo in prima fila, anzi, nel corso della stagione è stato scavalcato più volte da Wallace e Bastos. La società aveva dichiarato il giocatore cedibile solo a cifre importanti, l’offerta giusta è arrivata per la felicità del club e dello stesso Hoedt, che potrà trovare una maglia da titolare in Inghilterra.

Per la sostituzione dell’olandese la società biancoceleste sta valutando varie piste, l’obiettivo numero uno sarebbe Paletta, in questo senso sembrerebbero già avviati i contatti con il Milan.

A cura di Lorenzo Giardini @lorenzo_gardens

PER TUTTE LE NOTIZIE E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTIANONIMI