Il difensore olandese non è più convinto di lasciare la Lazio. Intanto il duo Lotito-Tare aspetta e spera

Sembrava arrivata ai titoli di coda l’avventura di Stefan De Vrij in biancoceleste, con mezza Europa (tra cui Juventus ed Inter) pronta ad accaparrarselo. Ma, nelle ultime ore, dall’entourage del giocatore filtra ottimismo circa la possibilità di allungare il proprio rapporto con la Lazio in scadenza a giugno. Del resto, le parole del direttore sportivo Igli Tare di sabato scorso a Ferrara avevano alimentato la speranza dei tifosi:“Per de Vrij ci vuole pazienza: il ragazzo è ancora indeciso e mi auguro di avere chiarezza il primo possibile. Non gli abbiamo dato un termine, è una decisione di cuore sia per lui sia per noi, ma rispetteremo la sua decisione”.

L’offerta della Lazio si aggirava sui 2,5 milioni di euro a stagione più bonus da concordare. Su questo fronte, però, non pare esserci più il veto di un tempo, con la dirigenza disposta a trattare pur di trattenere il difensore olandese. Dunque l’opera di convincimento portata avanti in primis dal tecnico Simone Inzaghi ed in secundis dai compagni di squadra pare aver portato risultati: De Vrij ci ha ripensato e vuole valutare il rinnovo.

a cura di Antonio Alicastro