Ora che la sessione invernale del calciomercato è appena iniziata, in casa Napoli è tempo di pensare alle entrate ma soprattutto alle uscite. Tra i tanti nomi dei giocatori nella lista dei partenti potrebbe esserci il nome del terzino albanese Hysaj. Ebbene si, il difensore, titolare inamovibile sotto la gestione Sarri, con Ancelotti non sta giocando con quella regolarità che lo ha contraddistinto in questi anni di Napoli e sta meditando seriamente la cessione. Il tecnico emiliano, quest’anno, ha dato opportunità a tutti tanto da variare l’11 iniziale quasi ogni settimana ma per quanto riguarda la fascia destra l’allenatore spesso e volentieri gli ha preferito il neo acquisto Malcuit oppure Maksimovic che da centrale si è ben adattato anche sulla fascia.

Questo trattamento nei confronti del giocatore ha fatto infuriare il suo agente, Mario Giuffredi che, in una recente intervista ha ribadito che, se il suo assistito continuerà ad essere trattato così, chiederà una cessione immediata. Ecco le sue parole:

Siamo stufi di questa situazione. Elseid è un grande professionista ed è un ottimo giocatore. Questa estate potevamo andare al Chelsea con Sarri ma Ancelotti ci disse che lo stimava e quindi siamo rimasti qui. Capisco che sia giusto far giocare tutti, non lo biasimo ma ormai Hysaj è diventata la terza scelta ed evidentemente non è un giocatore così importante. Se non lo reputa più un titolare, basta dirlo e noi troveremo un’altra sistemazione.”

Parole che sanno di addio quelle dell’agente dell’albanese, un terzino che si è sempre dimostrato professionale e che ha messo l’amore per i colori azzurri sempre prima di tutto. L’agente è stato chiaro: o gioca o va via, ora la palla passa in mano ad Ancelotti, sarà un momento di transizione oppure una definitiva bocciatura?

Michael Procopio (@Michael_Proc)