I giocatori saranno ospiti del centro sportivo, messo a nuovo per l’occasione

Niente paesaggi suggestivi in mezzo a valli incantate. Quest’anno, la Roma ha deciso di svolgere la prima parte della preparazione estiva in ”casa”. I giocatori e lo staff tecnico, infatti, saranno ospiti del centro sportivo Fulvio Bernardini, già sede degli allenamenti dei giallorossi. La differenza sta nel fatto che, pur trovandosi a due passi da casa, i calciatori dovranno alloggiare nel settore residenziale di Trigoria. Come in un vero e proprio ritiro estivo, appunto.

Per l’occasione, tra l’altro, le camere saranno rimesse a nuovo, così da garantire ai ragazzi di Di Francesco il maggior benessere possibile. A partire dal 7 luglio (da stabilire se 7 o 9), la Roma sarà dunque impegnata nel prepararsi atleticamente in vista della prossima stagione. Sono previste, in questo senso, sessioni di allenamento giornaliere composte da doppie sedute.

Quadruple, invece, saranno quelle dello staff culinario. Nutrizionisti e chef, infatti, sono già a lavoro per personalizzare i quattro pasti giornalieri (colazione, pranzo, spuntino pre-allenamento e cena) che ogni giocatore dovrà affrontare.

La routine dovrebbe essere così strutturata:

08:00 – sveglia;

08:30 – colazione;

09:00 – palestra;

09:30 – prima seduta;

12:30 – pranzo;

(riposo fino alle 16:30)

17:30 – seduta serale

20:30 – cena.

Inoltre, prima del 20 luglio (data di fine ritiro), sono in programma un paio di amichevoli. Dopodiché, si partirà alla volta degli States, per la consueta tournée estiva.

A cura di Samuel Giuliani (9Giuliani)