Obiettivi: Gundogan, Dembélé, Mandragora, Isco, Saponara, Pedro Pereira, Lavezzi, Lazaar, Vrsaljko, Widmer, Lo Celso, Moutinho, Banega

Possibili cessioni: Caceres, Zaza, Hernanes, Neto

La Juventus si sta muovendo per puntellare la rosa, motivo per cui Marotta e Paratici stanno cercando di concentrare gli sforzi per portare Gundogan a Torino: obiettivo numero uno per la sessione di mercato invernale, tuttavia la trattativa presenta diverse difficoltà; non si esclude che a centrocampo possa restare così, qualora non si concretizzassero i negoziati con il Borussia Dortmund che al momento alza muro. Moutihno e Banega difficilmente lasceranno i rispettivi club.

In attesa di capire la volontà di Zaza, i bianconeri hanno chiesto informazioni per il transalpino Dembélé: giovane punta del Fulham. Anche se non è da escludere del tutto, un ritorno di Matri negli ultimi giorni di mercato. La pista Isco, in uscita dal Real Madrid, resta viva ma molto complicata a causa del prezzo elevato e dalla concorrenza, vedi Manchester City. Per quanto concerne il mercato giovani, Madama forte su Madragora, Pedro Pereira e Lo Celso (via Sassuolo). Per giugno la Juve starebbe pensando seriamente a Saponara, sullo sfondo Lavezzi con Neto e Hernanes in uscita. Mentre Caceres potrebbe lasciare già a Gennaio: Liverpool in pole, Milan e Inter subito dietro. In caso di uscita del difensore urugaiano, i vice campioni d’Europa potrebbero puntare uno tra Widmer e Vrsaliko.

Luca Momoli

Foto Daniele Badolato / LaPresse 21 01 2014 Roma (Italia) Sport Calcio Roma - Juventus Tim Cup 2013 2014 - Quarti di finale Nella foto: Fabio Paratici , Giuseppe Marotta Photo Daniele Badolato / LaPresse 21 01 2014 Roma (Italy) Sport Soccer Roma - Juventus Italian Tim Cup 2013 2014 - Quarter finals In the picture: Fabio Paratici , Giuseppe Marotta

Foto Daniele Badolato, LaPresse