Per la Juventus la partita di martedì sera non è stata importante solo in chiave qualificazione. Infatti, la dirigenza bianconera, presente sulle tribune del Ramón Sánchez-Pizjuán, ha potuto osservare nuovamente Steven N’Kemboanza N’Zonzi.

Il centrocampista francese di origine congolese, piace molto alla Vecchia Signora, che aveva già effettuato dei sondaggi sul calciatore del Siviglia nelle scorse sessioni di mercato.

N’Zonzi, classe 1988, è cresciuto nelle giovanili del Paris Saint-Germain, con cui ha debuttato nel 2007, per poi trasferirsi all’Amiens. Dopo le sue esperienze oltremanica, al Blackburn e allo Stoke City, viene acquistato dal Siviglia nell’estate 2015, per circa 10 milioni di Euro. Grazie alla sua abilità nel recuperare palloni e impostare il gioco, il francese è diventato, fin da subito, uno dei perni centrali della squadra andalusa, diventando uno dei prediletti di Unai Emery, la scorsa stagione, e di Jorge Sampaoli, ora. Coi Rojiblancos, l’anno scorso, ha vinto l’Europa League, venendo anche eletto nella “Squadra dell’anno” della competizione.

Molti lo hanno paragonato, per caratteristiche tecniche e fisiche, al grande ex-centrocampista di Arsenal, Inter e Juventus, Patrick Vieira. Lui, però, ha confessato di ispirarsi a Claude Makelele.

Il contratto del francese – su cui pende una clausola rescissoria di 30 milioni di Euro – è in scadenza nel 2019Marotta e Paratici, hanno aperto i contatti col D.S. del Siviglia, Monchi. La società spagnola, però, fa muro ad ogni richiesta e sta preparando un nuovo contratto da proporre al giocatore. La Juventus, probabilmente, formalizzerà un’offerta ufficiale nel caso in cui gli andalusi non riuscissero a centrare la qualificazione agli ottavi di Champions League. Si riuscirà a far vacillare il presidente José Castro che, poche settimane fa, aveva definito N’Zonzi “incedibile”?

La Juventus, però, non è la sola squadra interessata al 28enne. L’altra sera, sugli spalti del Ramón Sánchez-Pizjuán, erano presenti anche emissari del Chelsea e del Barcellona.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI