morata1

Dopo il prolungamento di contratto fino a giugno 2020, avvenuto nella giornata di ieri e fatto trapelare dalla Juventus attraverso un comunicato ufficiale, i bianconeri proveranno a rimuovere il diritto di riacquisto a favore del Real Madrid, esercitabile entro la stagione 16/17.

Il diritto di “ricompra” in cifresi attesta in oltre 30 milioni di euro tra bonus e altri accordi non compresi (a livello contabile) nell’accordo originario: circa 35 milioni più altre clausole riservate, stabilite un anno fa tra Juve e Real che possono raggiungere, tra giugno 2016 o 2017 , la quota massima di 38 milioni di euro.

La punta spagnola non sta di certo attraversando un momento favorevole, ma i processi di crescita passano attraverso anche a questi cali ‘fisiologici’, più che leciti per un ragazzo di 23 anni. In corso Galfer hanno voluto dare un’iniezione di fiducia al centroavanti iberico in questo senso, il prossimo step sarà quello di eliminare la “recompra”, certamente non sarà facile, ma la vecchia signora ci proverà.

Luca Momoli